Champions League, le quattro fasce e previsioni di sorteggio per Juventus e Napoli

Champions League, le quattro fasce e previsioni di sorteggio per Juventus e Napoli

Champions League sorteggi - FOTO Twitter @uefa
Champions League sorteggi – FOTO Twitter @uefa

Juventus e Napoli vanno al sorteggio dei gironi di Champions League di domani a Montecarlo con parecchie buone premesse.

Domani avrà luogo a Montecarlo il sorteggio dei gironi della Champions League 2016/2017, che interesserà Juventus e Napoli. L’attesa porta buone aspettative per entrambe le squadre, posizionate rispettivamente in prima e seconda fascia e che dovrebbero riuscire a scampare il “girone della morte”, cosa che ha riguardato in particolar modo gli azzurri nelle loro due precedenti partecipazioni alla Coppa dalla grandi orecchie. Per il Napoli si tratterà della terza partecipazione negli ultimi cinque anni in Champions League, con i precedenti recenti nella competizione che sono stati onorati al massimo dai partenopei a loro tempo nonostante avessero incontrato nel girone e nelle fasi successive corazzate come Chelsea, Manchester City, Arsenal e Borussia Dortmund. In particolare l’edizione 2013/2014 vide il Napoli totalizzare 12 punti in un girone a pari merito con i gialloneri tedeschi ed i Gunners e col Marsiglia più distaccato, ma la compagine allora allenata da Rafa Benitez venne retrocessa in Europa League per differenza reti, che soltanto per due gol a sfavore vide prevalere gli inglesi nella classifica avulsa.

ALLA PORTATA

Stavolta però il Napoli si presenta con l’ingresso diretto in seconda fascia, forte di un ranking europeo di tutto rispetto (90.o87 punti) e della diciassettesima posizione nella graduatoria dei club i cui nomi verranno sorteggiati dall’urna di Montecarlo, grazie anche all’assenza di qualche squadra dall’edizione di quest’anno della Champions League (mancheranno Chelsea, Valencia e Shakhtar Donetsk). In prima ci saranno, come da qualche anno a questa parte, le compagini campioni in carica dei rispettivi Paesi, poi seguono corazzate come Atletico Madrid, Manchester City, Borussia Dortmund ed Arsenal, oltre al Porto (che ha eliminato la Roma ieri), Bayer Leverkusen e Siviglia, ammesso alla Champions per aver vinto l’Europa League tre mesi fa, tutte società con una buona esperienza europea e che, essendo inserite in seconda fascia, non potranno incrociare il Napoli ma la Juventus si. Poi le squadre in terza (con il solo ostacolo Tottenham) e quarta fascia sembrano essere decisamente alla portata di entrambe.

CHAMPIONS LEAGUE, LE QUATTRO FASCE

PRIMA FASCIA
1) Real Madrid (vincente Champions)
2) Barcellona
3) Leicester
4) Bayern Monaco
5) Juventus
6) Psg
7) Benfica
8) Cska Mosca

SECONDA FASCIA
1) Atletico Madrid 144.142
2) Borussia Dortmund 110.035
3) Arsenal 105.256
4) Manchester City 99.256 (5-0 all’andata con la Steaua Bucarest)
5) Siviglia 95.642
6) Porto 92.616
7) Napoli 90.087
8) Bayer Leverkusen 89.035

TERZA FASCIA 
1) Basilea 87.755
2) Tottenham 74.256
3) Dinamo Kiev 65.976
4) Lione 63.049
5) Ajax (1-1 all’andata con il Rostov)
6) PSV Eindhoven 57.112
7) Sporting Lisbona 51.616
8) Brugge 43.000

QUARTA FASCIA
1) Salisburgo 42.520 (1-1 all’andata con la Dinamo Zagabria)
2) Borussia Mönchengladbach 42.035 (3-1 all’andata allo Young Boys)
3) Celtic 40.460
4) AS Monaco 36.549
5) Apoel Nicosia 35.935
6) Besiktas 34.920
7) Legia Varsavia 28.000
8) Ludogorets 25.625