Napoli, operazione #coreNgrat: nuova maglia a chi consegna la vecchia di Higuain

Napoli, operazione #coreNgrat: nuova maglia a chi consegna la vecchia di Higuain

Gonzalo Higuain, Juventus-Fiorentina - Serie A 2016/17
Gonzalo Higuain, Juventus-Fiorentina – Serie A 2016/17

A Napoli un’iniziativa molto particolare si pone come obiettivo quello di far dimenticare Gonzalo Higuain: ecco di cosa si tratta.

L’addio di Gonzalo Higuain ha fatto malissimo ai tifosi del Napoli e continua a far male ancora adesso, nonostante siano trascorse svariate settimane dall’accaduto. Il primo gol in maglia bianconera del Pipita di certo ha contribuito ad aumentare, in certi tifosi più nostalgici, una sensazione diffusa di smarrimento e tristezza. D’altronde, si sa, dal punto di vista calcistico e non solo Napoli dà tutta sé stessa per amare o contrastare. Lo spettro di Higuain sembra destinato a restare per sempre nella città principale della Campania. Qualcuno, però, sta provando a cambiare le cose con un’iniziativa quantomeno singolare.

Operazione #coreNgrat

Un gruppo di tifosi azzurri ha infatti plasmato un evento, denominato Operazione #coreNgrat, che riceverà sicuramente molti consensi nella città partenopea: il 27 agosto a Piazza del Plebiscito verranno infatti consegnate delle nuove maglie del Napoli ai tifosi che si presenteranno proprio con una vecchia divisa azzurra di Gonzalo Higuain. Inevitabilmente la folla sarà enorme: in tre stagioni Higuain è stato il calciatore più rappresentativo del Napoli e le sue maglie sono andate a ruba. Ovviamente, l’obiettivo principale dell’evento è uno soltanto: “liberare” Napoli dalle magliette del Pipita, ormai considerato un vero e proprio traditore.

Le motivazioni

Un tifoso ferito non perdona e per Napoli è arrivato il momento di vendicare il tradimento subito“, spiega il sito dell’iniziativa, nel testo riportato da Sportmediaset. La partita Napoli-Milan, che si terrà il prossimo 27 agosto, è la giusta occasione per riscattare l’orgoglio partenopeo, ferito da Gonzalo Higuain che lo scorso mese ha voltato le spalle alla sua città ‘adottiva’. D’altronde Napoli ha un cuore grande e il suo figlio adottivo lo ha ferito profondamente. Ed è così che sabato la città dirà addio a tutte le vecchie maglie del core ‘ngrato per scambiarle con una nuova del Napoli”. Chissà se, dopo un’iniziativa tale, la città dirà finalmente addio al fantasma del Pipita o se la delusione, nonostante tutto, resterà radicata nei cuori dei tifosi.