Allegri: “Higuain sta bene, ma gioca Mandzukic. Non convocato Bonucci”

Allegri: “Higuain sta bene, ma gioca Mandzukic. Non convocato Bonucci”

allegri

Domani in campo Lazio-Juventus: queste le parole di Massimiliano Allegri in conferenza stampa alla vigilia del match.

Seconda giornata di campionato, in campo domani alle ore 18.00 Lazio-Juventus. Queste le dichiarazioni di Massimiliano Allegri, tecnico dei bianconeri: “L’unico sorteggio che mi interessa ora è quello fatto a luglio che ci ha messo contro la Lazio. Hanno cominciato bene. Domani sarà difficile, dobbiamo fare il massimo per ottenere i tre punti. E’ una squadra forte e sono partiti bene, in più farà caldo. Non sarà una partita semplice, ma vogliamo vincerla. E’ una squadra da contropiede e molto della sfida di domani sarà deciso dalle ripartenze. Lotteranno per le prime sei posizioni, ma hanno preso buoni giocatori come Immobile. Con la Fiorentina abbiamo concesso solo un calcio d’angolo e hanno segnato. Ci vuole più attenzione. Ci sono dei momenti nella stagione in cui prendi gol e noi in questo inizio l’abbiamo sempre subito. I non convocati sono Zaza, che è a Londra e ha la possibilità di approdare al West Ham, e Marrone che è un altro in uscita. Poi Bonucci per motivi personali”.

 I dubbi di Allegri

“Non mi infastidisce il fatto che la rosa non sia al completo. Finché il mercato è aperto dopo le prime partite di campionato, è normale che le squadre abbiano le rose incomplete. La nostra è quasi completata. La cosa che dà fastidio è che i giocatori che sono in uscita non abbiano la testa all’interno del campo. Mi dà fastidio che chi è in uscita non sia concentrato. Il dubbio che ho è tra Lemina e Pjanic. Miralem è rientrato e sta abbastanza bene. Deve abituarsi a carichi di lavoro diversi. Higuain sta bene, anche se negli ultimi giorni ha avuto un leggero affaticamento. Domani partirà Mandzukic in attacco. In difesa al posto di Bonucci ci sarà uno tra Rugani e Benatia. Giocheremo con la difesa a tre, almeno in partenza. Asamoah è un giocatore ritrovato, l’anno scorso ha sofferto molto. E’ un giocatore importante ed affidabile. Non parlo degli altri giocatori, non parlo di Matuidi. Mandragora ha ancora le stampelle, Marchisio sta lavorando e procede bene. Sturaro dovrebbe rientrare in squadra tra una settimana”.