Lazio-Juventus 0-1, tabellino e pagelle: una buona Lazio si arrende a Khedira

Lazio-Juventus 0-1, tabellino e pagelle: una buona Lazio si arrende a Khedira

Foto fonte: profilo Twitter ufficiale Juventus FC
Foto fonte: profilo Twitter ufficiale Juventus FC

In scena oggi allo Stadio Olimpico Lazio-Juventus, anticipo di questa seconda giornata di campionato: decisivo Khedira.

La Lazio di Simone Inzaghi ospitava i bianconeri nella seconda gara di questa stagione, gli uomini di Massimiliano Allegri arrivati all’Olimpico con l’obiettivo tre punti dopo la vittoria all’esordio contro la Fiorentina. I biancocelesti, impeccabili nel primo tempo, calano nella ripresa. Khedira ne approfitta. Lazio-Juventus termina 0-1.

CHIAVE TATTICA- Primo tempo

Inzaghi opta per una difesa a tre e manda in campo il nuovo acquisto Bastos insieme a De Vrij e Radu, con Basta e Lukaku ad agire sulle corsie esterne e ad impegnarsi nella doppia fase. Subito titolare Felipe Anderson, rientrato dalle Olimpiadi di Rio, con Lulic e Immobile a completare il trio d’attacco. Allegri lascia ancora fuori Higuain, in avanti Mandzukic e Dybala. Anche Pjanic parte dalla panchina, in linea mediana c’è Lemina. In difesa Benatia sostituisce Bonucci, sugli esterni Dani Alves ed Alex Sandro. Lazio subito aggressiva: difesa altissima, intensità e pressing continuo, così come aveva chiesto l’allenatore biancoceleste. La Juventus prova a giocare, ma i padroni di casa concedono pochi spazi, fiondandosi sui portatori di palla bianconeri. E’ di Dybala la prima conclusione in porta, colpo di testa controllato da Marchetti. Lazio pericolosa con un cross di Felipe Anderson smanacciato via da Buffon e allontanato da Benatia. Giornata calda, accordato dall’arbitro Guida anche un time-out a metà tempo per permettere alle squadre di rifiatare e rinfrescarsi. Giusto il tempo di una conclusione sporca di Asamoah e di qualche affondo biancoceleste, poi tutti negli spogliatoi.

Secondo tempo

Inizia la ripresa e la Lazio riparte così come aveva chiuso il primo tempo, correndo. La squadra di Inzaghi non molla un centimetro, si difende bene ed è subito pronta a ripartire con Lulic e Felipe Anderson. La Juventus non riesce a costruire manovre degne di nota, affidandosi all’istinto di Dybala e alle verticalizzazioni per Mandzukic: proprio i due attaccanti al 56′ scaricano due conclusioni verso la porta di Marchetti, il portiere neutralizza il tiro del croato e battezza fuori quello dell’argentino. La Juventus alza i ritmi e con continuità crea scompiglio nella trequarti avversaria, la Lazio è stanca e Inzaghi manda in campo forze fresche. Ne ha ancora Khedira, che al 66′ trova la rete del vantaggio, pochi secondi dopo l’ingresso in campo di Higuain. La Lazio risponde con orgoglio e riparte alla ricerca del pareggio prima con Patric, poi con Parolo. La Juve difende il vantaggio e si chiude dietro, gli uomini di Inzaghi non riescono a ribaltare il risultato. Il match finisce così, Lazio-Juventus 0-1.

PROTAGONISTI

Buona partita per i biancocelesti di Inzaghi nonostante la sconfitta: corsa, intensità e spirito di sacrificio, poi il calo nella ripresa. Ottima la prova di Lulic e Lukaku, usciti stremati dal campo, bene anche Felipe Anderson e Bastos. Juventus sorpresa dalla gara dei padroni di casa. Contratti nella prima parte del match, rinascono nella ripresa: decisivo Khedira. Dybala sempre positivo, Higuain ancora fuori condizione.

IL MOMENTO

Inizia la ripresa, trascorrono dieci minuti e Inzaghi nota il calo dei suoi. L’allenatore cerca di correre ai ripari: dentro Milinkovic-Savic e Patric, ma la Juve recupera metri e coraggio. Tra le fila bianconere entra Higuain, ma il gol decisivo lo realizza Khedira, insinuatosi tra le maglie un po’ più larghe della difesa biancoceleste.

LA GIOCATA

Minuto 66′, entra in campo Gonzalo Higuain. Pochi secondi dopo Dybala riceve palla e la scodella in area di rigore per Sami Khedira: controllo, difesa della palla e diagonale in rete per il gol dello 0-1. Due reti in due partite per il tedesco, sempre più decisivo.

 

TABELLINO E PAGELLE

Lazio-Juvents 0-1 (66′ Khedira)

Lazio (3-4-3): Marchetti 6; Bastos 6.5, De Vrij 6, Radu 6; Basta 6 ( 72′ Djordjevic 5.5), Parolo 6, Biglia 6, J. Lukaku 6.5 (63′ Patric 6); Felipe Anderson 6.5, Immobile 6, Lulic 7 (59′ Milinkovic-Savic 5.5). All.: Inzaghi

Juventus (3-5-2): Buffon 6; Barzagli 6, Benatia 6, Chiellini 6.5; Dani Alves 6 (73′ Lichtsteiner 6), Lemina 6, Khedira 7, Asamoah 6, Alex Sandro 6; Dybala 6.5 (87′ Pjaca sv), Mandzukic 6 (65′ Higuain 6). All.: Allegri

Arbitro: Guida

Ammoniti: Radu (L), Alex Sandro, Lemina (J)