Fiorentina-Chievo, le formazioni ufficiali: dentro Tello e Milic, out Bernardeschi

Fiorentina-Chievo, le formazioni ufficiali: dentro Tello e Milic, out Bernardeschi

Le formazioni ufficiali di Fiorentina-Chievo - Serie A 2016/17
Le formazioni ufficiali di Fiorentina-Chievo – Serie A 2016/17

Serie A – Fiorentina-Chievo, le formazioni ufficiali: Tello in campo dall’inizio, con lui il nuovo acquisto Milic. Solo panchina per Bernardeschi.

Tutto pronto al Franchi di Firenze per Fiorentina-Chievo, gara valevole per la 2° giornata di Serie A 2016/17. Paulo Sousa fa fronte all’assenza di Gonzalo Rodriguez scalando Marcos Alonso sulla linea dei centrali e stupisce tutti inserendo dall’inizio il nuovo acquisto Milic. In avanti spazio a Tello al posto di Bernardeschi, il gioiello gigliato si accomoda in panchina. 

Fiorentina-Chievo, le formazioni ufficiali:

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Astori, Alonso; Tello, Sanchez, Vecino, Milic; Ilicic, Borja Valero; Kalinic. All. Paulo Sousa.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Cesar, Gobbi; Castro, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Inglese, Meggiorini. All. Maran.

Fiorentina-Chievo, le sensazioni sulle due panchine:

Paulo Sousa – “Fiorentina-Chievo? Tutte le partite sono importanti, sono onorato di essere il tecnico della Fiorentina. Firenze è una città speciale, mi auguro che la mia squadra possa essere l’emblema di questa bellissima città.Abbiamo bisogno di vincere, lavoriamo ogni giorno per migliorarci. Corvino è un uomo di parola, mi ha sempre dimostrato questo e ha detto che i giocatori di valore resteranno. Nikola è un giocatore di altissimo livello e sono sicuro che domani farà il massimo per aiutare a vincere la Fiorentina. Rossi? Sono orgoglioso di aver aiutato un campione che ha avuto grosse difficoltà negli ultimi due anni, lo abbiamo messo in condizioni di giocare. Detto questo, la squadra e la società vengono prima di qualsiasi persona. Io devo fare delle scelte e la maggior parte di queste non erano puntate verso di lui. Jovetic? Parlo solo di chi c’è”.

Maran – “Come abbiamo preparato Fiorentina-Chievo? Beh, l’errore più grave in cui potremmo cadere sarebbe quello di accontentarci. Volevamo partire bene e battere l’Inter è stata la prima tappa di un lungo cammino. De Guzman? Il Chievo è la squadra giusta per chi come lui ha bisogno di lavorare dopo un campionato sfortunato”.

Stefano Mastini