F1, Hamilton come Fangio e Senna: “Onorato, non ci avrei creduto”

F1, Hamilton come Fangio e Senna: “Onorato, non ci avrei creduto”

Lewis Hamilton - Fonte: Twitter @F1
Lewis Hamilton – Fonte: Twitter @F1

Il Campione del Mondo Lews Hamilton raggiunge un traguardo storico ed esprime in conferenza stampa tutta la sua felicità  a riguardo.

Sarà Lewis Hamilton, come vi avevamo comunicato pochi minuti fa, a partire dalla prima posizione nel Gran Premio di Monza: il Campione del Mondo della Mercedes si prende un’altra pole position, stavolta nella “casa” del Cavallino Rampante, dando ancora una volta sfoggio al suo talento. In questo caso, però, Hamilton guadagna anche un record storico: l’inglese è infatti riuscito nell’impresa di mettere a segno la quinta pole nel GP d’Italia, affiancandosi così a due mostri sacri del circus come Ayrton Senna e Juan Manuel Fangio.

L’onore e il rispetto

Ovviamente, Hamilton in conferenza stampa si è detto onorato del prestigioso risultato raggiunto: “Sono molto felice oggi. Mi è stato appena comunicato che ho eguagliato il record di cinque pole a Monza di Senna e Fangio e sono incredibilmente fiero di essere lì, al fianco di questi due piloti incredibili. È un pensiero che avevo in un angolo del cervello, ma non avrei mai pensato di poterlo raggiungere. È un’emozione molto forte quella di oggi, l’ultimo giro poi è stato davvero incredibile”, ha spiegato l’inglese nelle parole raccolte da La Gazzetta Dello Sport. A dargli il giusto credito anche il compagno di squadra, Nico Rosberg: “Il modo migliore per spiegare la pole di Hamilton è che lui ha fatto un grande giro, credo sia abbastanza. Per me è stato un weekend discreto, anche se non abbastanza veloce”.

Elogi e coccole

Hamilton ha poi proseguito elogiando il team per il grande lavoro svolto: “Il mio team è davvero fenomenale. Sono davvero fortunato di poter guidare questa macchina e di rappresentare questo team. Oggi abbiamo raggiunto la perfezione”. Infine, un messaggio d’amore anche per il circuito di Monza: “Quella italiana è una pista bellissima e con un pubblico grandioso”.