SHARE
Juventus-Siviglia, Champions League
Juventus-Siviglia, Champions League
Juventus-Siviglia, Champions League
Juventus-Siviglia, Champions League

Champions League – Le formazioni ufficiali di Juventus-Siviglia, gara valevole per la 1° giornata del Gruppo H.

E’ tutto pronto allo Juventus Stadium di Torino per Juventus-Siviglia, gara d’esordio dei bianconeri nella Champions League 2016/17. Massimiliano Allegri lascia in panchina Alex Sandro e sceglie la duttilità di Evra. Dall’altra parte, torna Dani Alves, in attacco spazio fin da subito alla coppia formata da Dybala e Higuain.

Juventus-Siviglia, le formazioni ufficiali:

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Lemina, Asamoah, Evra; Dybala, Higuain. All. Allegri.

Siviglia (4-3-1-2): Rico; Mercado, Rami, Pareja, Escudero; N’Zonzi, Kranevitter, Iborra; Vázquez; Vitolo, Sarabia. All. Sampaoli.

Juventus-Siviglia, le sensazioni della vigilia:

Allegri – “Evra partirà titolare, come Buffon. Ho solo un dubbio a metà campo, con cinque giocatori a disposizione. Devo decidere in base alla lettura della partita, ci sono calciatori che hanno giocato in Nazionale una partita dopo l’altra. La prima partita di Champions è la più importante: si mettono le basi per raggiungere il primo obiettivo, ossia il passaggio del turno. E’ normale che giochiamo per vincere ogni volta che partecipiamo alla Champions. Si punta sempre al massimo risultato. Il Siviglia ha vinto cinque Europa League nelle ultime 10, gioca in modo diverso rispetto all’anno scorso quando difendeva in modo diverso. Ora loro difendono attaccando, fanno molti gol e noi dovremo avere pazienza. Nella testa c’è un solo obiettivo: portare a casa i tre punti. Noi come il Barcellona? Io penso a una partita per volta. A marzo dovremo arrivare nelle migliori condizioni, fisiche e mentali. Gli episodi dovranno favorirci, è chiaro. Se saremo all’altezza del Barcellona, conta meno di vincere. E in campionato la Juventus non vince perché è scritto, ci vuole molta calma ed equilibrio, perché le avversarie sono forti. Facciamo un passo alla volta”.

Sampaoli – “La Juventus è una delle squadre favorite per la vittoria finale. I bianconeri hanno mantenuto il potenziale e l’esperienza degli anni scorsi, aggiungendo altra qualità. Ma il calcio è uno sport di squadra e se rimaniamo uniti e giochiamo insieme tutto è possibile. Juventus-Siviglia gara in salita? Noi siamo venuti a Torino per giocare la nostra partita, non abbandoneremo la nostra filosofia di gioco. Spero che questo match ci dia la possibilità di dimostrare di essere all’altezza degli altri top team europei”.

Stefano Mastini

 

SHARE
Previous articlePaolo Di Canio sospeso da Sky per tatuaggio con scritta “Dux”
Next articleCi vuole calma
Nato il primo Maggio dell'87, l'anno dei mostri sportivi Messi-Vettel-Sharapova, maremmano d'Albinia. Amante del bel calcio, della strategia e della tattica. Laureato in Informatica Umanistica e studente di Knowledge Management presso l'Università di Pisa, con lo spiccato interesse per i Social Network e la gestione di dati.