Italia-Spagna, le formazioni ufficiali: Ventura sceglie Romagnoli

Italia-Spagna, le formazioni ufficiali: Ventura sceglie Romagnoli

Giampiero Ventura, Italia
Giampiero Ventura, Italia

Le formazioni ufficiali di Italia-Spagna. Ventura riparte dal consolidato 3-5-2 con Romagnoli al posto dello squalificato Chiellini. Lopetegui sceglie Costa.

Riparte dallo Juventus Stadium l’avventura da ct azzurro di Giampiero Ventura. L’ex allenatore del Torino si ritrova di fronte la Spagna per la 2/a giornata di qualificazione mondiale. L’Italia cerca i tre punti dopo il successo per 3-1 contro Israele.

Italia-Spagna, le formazioni ufficiali

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Romagnoli; Florenzi, Parolo, De Rossi, Montolivo, De Sciglio; Eder, Pellè. Ct Ventura
Spagna (4-3-3): De Gea; Carvajal, Piqué, Sergio Ramos, Jordi Alba; Koke, Busquets, Iniesta; Vitolo, Diego Costa, Silva. Ct Lopetegui.

Le dichiarazioni di Ventura

“Romagnoli? Se dovesse giocare sarebbe semplicemente uno dei piccoli passi verso il futuro, è un giocatore giovane e di grandissime prospettive. Se giocherà avrà l’occasione e l’opportunità di dimostrare. Quello che abbiamo fatto in due giorni e mezzo… beh, sono pochi, ho la fortuna di avere un gruppo di giocatori dalle qualità tecniche e morali importanti. È la stessa frase, spero che sia di buon auspicio, di quando feci giocare Ranocchia e Bonucci a San Siro, contro l’Inter. Era un azzardo, ma spero sia un principio importante. Vedendo la Spagna ho avuto la netta sensazione che avesse un passo in avanti dal punto di vista tattico, vista con il Belgio in amichevole e con la qualificazione: non mi preoccupa questo, ma ogni singolo giocatore. La differenza è nella testa e nella spensieratezza. Se fai le cose bene crei problemi, se le fai male puoi essere contrastato”.

Le dichiarazioni di Lopetegui

“Buffon è una leggenda vivente della storia del calcio in Italia, ha avuto una grande carriera a livello professionale, è stato molto scrupoloso, è arrivato a un livello massimo sia per la sua squadra di club che per la nazionale. Domani giocherà Costa, gli altri sapete quali sono. Sarà una partita importante, ci porterà ai limiti di quello che possiamo fare come gioco e allenamento, siamo qui per portare a casa il risultato. Ho trovato molto bene Morata, ma non è facile giocare nel Real con continuità. Callejon è un giocatore che abbiamo seguito anche prima dei convocati, pensiamo che possa aiutarci anche grazie al momento di forma, dà soluzioni differenti rispetto a quelle che abbiamo. L’Italia tra Prandelli, Conte e Ventura ha un gioco abbastanza simile, poi ci sono delle sfumature diverse ma il sistema di base è abbastanza stabile, sia in difesa che in attacco. Hanno automatismi che funzionano molto bene”.