Udinese-Torino 2-2, Zapata e Ljajic i migliori. Pagelle e tabellino del match

Claudio Cafarelli
31/10/2016

Udinese-Torino 2-2, Zapata e Ljajic i migliori. Pagelle e tabellino del match

Udinese-Torino, tabellino e pagelle. Finisce 2-2 il penultimo posticipo dell’11/a giornata di serie A

Primi quarantacinque minuti di marca granata, nella ripresa i padroni di casa si rialzano e sfiorano il colpo grosso. Udinese-Torino termina in parità con Zapata e Ljajic a fare la differenza nelle rispettive squadre. Male la difesa dell’Udinese con Danilo e Felipe in grande difficoltà. Il Torino passa in vantaggio al 15′ con Benassi abile a sfruttare uno splendido assist di Belotti. I granata premono sull’acceleratore ma non riescono a chiudere la partita, così Del Neri mette mano alla panchina e con gli ingressi di Hallfredsson e Perica stravolge le scelte iniziali. Thereau pesca il pareggio di testa, Zapata in mischia trova il gol del vantaggio. Ma ad agguantare il pari ci pensa Ljajic con un tiro a giro di sinistro che non lascio scampo a Karnezis. Con questo pareggio l’Udinese continua la sua serie positiva e arriva a 14 punti. Il Torino spreca una grande occasione per entrare nelle zone alte della classifica.

Le pagelle di UDINESE-TORINO:

UDINESE

Karnezis 6,5 – Incolpevole sui gol di Benassi e Ljajic. Per il resto controlla bene in uscita e si fa trovare sempre pronto.

Widmer 6,5 – Al 60′ sul primo cross della serata serve a Thereau la palla del pareggio. Sbaglia poco e dalle sue parti non arrivano pericoli.

Danilo 4,5 – In completa balia. Soffre i movimenti di Belotti e nella ripresa non chiude su Ljajic, permettendo all’attaccante di trovare il gol del pareggio.

Wague 6 – Non compie miracoli, ma è ordinato e fino alla fine non sbaglia nulla. Gioca semplice, sui palloni alti è una garanzia e senza strafare spazza quando c’è necessità.

Felipe 4,5 – Viene impiegato come terzino ed è in netta difficoltà. Sbaglia posizione e movimenti, non riesce mai a tenere l’avversario di turno e non chiude le diagonali.

Fofana 6 – Non ripete la prestazione di Palermo. Ha sui piedi un paio di potenziali occasioni ma non le sfrutta per troppa esuberanza e poca esperienza

Kums 5 – Dovrebbe dettare i tempi di gioco, ma è spento e senza personalità costringendo Del Neri alla sostituzione. Dal 46′ Hallfreddson 6 – Offre maggiore sostanza e verticalizzazione rispetto a Kums. Con il suo ingresso l’Udinese prende il comando delle operazioni.

Jankto 6 – Non trova la posizione ma comunque si prodiga con corsa e generosità Dal 74′ Badu 6 – Entra con il piglio giusto, cresce nel finale ma non serve a dovere Zapata per una potenziale occasione da gol.

De Paul 5 – Dovrebbe far male con i suoi movimenti, ma porta troppo spesso palla e non trova la giusta posizione. Dal 46′ Perica 6 – Entra per dare maggiore sostanza all’attacco. Gioca pochi palloni ma almeno si fa notare.

Zapata 7 – Lotta fin dal primo minuto. Nel primo tempo ha pochi palloni giocabili e comunque crea sempre grattacapi alla difesa granata. Nella ripresa realizza il gol del vantaggio e sfiora con un diagonale la possibilità doppietta. Indemoniato.

Thereau 6,5 – Si accende all’improvviso e alla prima occasione batte Hart. Si vede poco per tutta la partita, ma all’occasione giusta è pronto a depositare in rete.

TORINO

Hart 6,5 – Non può nulla sul colpo di testa di Thereau e sul tacco di Zapata. In precedenza salva proprio sul colombiano con una buonissima uscita.

De Silvestri 6,5 – Diagonali perfette e pochissimi pericoli dalla sua parte anche per l’inconsistenza di De Paul. Dal 81′ Zappacosta sv

Rossettini 5,5 – Tutto sommato una buona gara, ma il suo errore in occasione del gol di Thereau è letale.

Moretti 5,5 – Alti e bassi per il centrale. Troppo aggressivo e ingenuo a farsi ammonire dopo 40 minuti. Nella ripresa prova a metterci maggiore impegnato ma è impreciso.

Barreca 6,5 – Sfortunato in occasione del gol di Zapata, offre un’altra buona prestazione. Scende con facilità sulla fascia e mette in mezzo palloni davvero interessanti.

Benassi 7 – Sigla il terzo gol in campionato sfruttando, con i tempi giusti, un assist di Belotti. Per tutta la partita mette corsa e qualità al centrocampo granata.

Valdifiori 5,5 – Detta i tempi di gioco della squadra senza strafare, esce per una botta al fianco. Dal 47′ Lukic 6 – Non fa rimpiangere Valdifiori, anche lui non azzarda mai la giocata brillante

Baselli 6,5 – Buona prova del centrocampista. Nel primo tempo è più intraprendente e si fa vedere spesso in fase offensiva, nella ripresa cala alla distanza e spreca una potenziale occasione da gol.

Boyé 6,5 – Tanta volontà ed intraprendenza. Offre un grandissimo contributo in fase di non possesso e questo limita le sue capacità offensive. Dal 65′ Maxi Lopez 5,5 – Entra nel momento peggiore e non ha grandi occasioni per farsi notare.

Belotti 6,5 – Pochissime occasioni da gol, ma lascia comunque il segno con un assist illuminante per Benassi. I suoi movimenti mettono in costante difficoltà i centrali friulani.

Ljajic 7 – Fondamentale. Nel primo gol crea lo strappo che da il là al gol di Benassi, nella ripresa agguanta il pari con il suo classico e letale sinistro a giro.

TABELLINO

UDINESE-TORINO 2-2

Udinese (4-3-3): Karnezis; Widmer, Danilo, Wague, Felipe; Fofana, Kums (dal 46′ Perica), Jankto (dal 74′ Badu); De Paul (dal 46′ Hallfreddson), Zapata, Thereau. A disp. Scuffet, Perisan, Angella, Heurtaux, Adnan, Samir, Balic, Lucas Evangelista, Matos. All. Delneri

Torino (4-3-3): Hart; De Silvestri (dall’81’ Zappacosta), Rossettini, Moretti, Barreca; Benassi, Valdifiori (dal 47′ Lukic), Baselli; Boyé (dal 65′ Maxi Lopez), Belotti, Ljajic. A disp. Padelli, Cucchietti, Ajeti, Bovo, Obi, Acquah, Vives, Falque, Martinez. All. Mihajlovic.

Arbitro: Tagliavento di Terni

Marcatori: 15′ Benassi (T), 60′ Thereau (U), 70′ Zapata (U), 77′ Ljajic (T)

Ammoniti: 20′ Boyé (T), 29′ Valdifiori (T), 35′ Danilo (U), 39′ Moretti (T), 71′ Zapata (U),

Espulsi: