Fiorentina-Slovan Liberec, le formazioni ufficiali: Kalinic c’è!

Fiorentina-Slovan Liberec, le formazioni ufficiali: Kalinic c’è!

Europa League – Le formazioni ufficiali di Fiorentina-Slovan Liberec, valevole per la 4/a giornata della fase a gironi di EL.

Tutto pronto allo stadio Artemio Franchi di Firenze per Fiorentina-Slovan Liberec. I viola in caso di vittoria metterebbero una seria ipoteca sul passaggio del turno, con il primo posto del Gruppo J di Europa League che diventerebbe realtà qualora dovesse arrivare un risultato positivo su due nei successivi scontri diretti. Sousa lascia in panchina Astori in vista dell’impegno di campionato contro la Sampdoria, chance dal primo minuto per il giovane virgulto Chiesa e l’ex Siviglia Cristoforo.

Fiorentina-Slovan Liberec, le formazioni ufficiali:

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, De Maio; Chiesa, Sanchez, Cristoforo, Milic; Borja Valero, Ilicic; Kalinic. All. Paulo Sousa.

Slovan Liberec (4-2-3-1): Hladký; Coufal, Sukennik, Bartosak, Hovorka; Folprecht, Sykora; Bartl, Ševčík, Vuch; Marković. All. Jindrich Trpišovsky.

Fiorentina-Slovan Liberec, le sensazioni della vigilia:

Paulo Sousa – “Voglio una squadra unita e non voglio pensare troppo al mercato in questo momento. Serve unità di intenti con tutti. Io posso solo lavorare duro con i giocatori che ho per avere risultati nel prossimo futuro, non mi interessa pensare al mercato. Il nostro futuro è Fiorentina-Slovan Liberec e vogliamo vincere come sempre. A volte faccio dei cambi giusti, altre volte meno e cambio in corsa. Ci serve prima nel gioco e poi nei risultati. Sto inserendo dei giocatori nuovi nei concetti di gioco della squadra. Le cose stanno migliorando, stiamo avendo un maggiore dominio sugli avversari e questo ci porterà ad avere risultati. E’ una cultura e serve a tutti. Alla proprietà, ai giocatori e anche nell’approccio di tutti alle partite. Abbiamo fatto dei passi avanti, ma ne servono altri”.

Jindrich Trpišovsky – “Siamo all’ultima spiaggia? Nel campionato siamo riusciti a fare punti sia in casa che fuori, speriamo di fare bene anche domani. La Fiorentina? Stiamo parlando di una squadra fortissima, la più forte del girone J. Mi sono informato anche sul loro campionato e so come giocano perciò spero di potercela giocare. L’andata? Avevamo messo in campo una strategia difficile da fare per tutti i novanta minuti, così come nella ripresa ma siamo riusciti a metterli sotto, poi però la Fiorentina è forte ed è riuscita a vincere”.

Stefano Mastini