Siviglia-Barcellona 1-2: Messi interrompe il sogno andaluso

Claudio Cafarelli
06/11/2016

Siviglia-Barcellona 1-2: Messi interrompe il sogno andaluso

Leo Messi sale in cattedra e fa la differenza nel big match della Liga

Il Siviglia sogna per 43 minuti, ma a spuntarla è il Barcellona di Luis Enrique che ribalta il risultato ed espugna il Sanchez Pizjuan. Protagonista assoluto Leo Messi. L’argentino è autore del gol del pareggio e serve l’assist decisivo per Suarez. Con questa vittoria i blaugrana restano a -2 dal Real Madrid e allungano su Atletico Madrid e lo stesso Siviglia.

Gli andalusi partono benissimo con baricentro alto e pressing continuo. Un predominio territoriale che si tramuta con il gol del vantaggio: è il 15′ quando Vitolo approfitta di un errore di Sergi Roberto e batte Ter Stegen in uscita. Il Barcellona non risponde e rischia il tracollo, ma Sanabria spreca malamente da due passi cercando l’inutile colpo ad effetto. L’errore scuote improvvisamente Messi e compagni. L’argentino ci prova prima con il sinistro senza fortuna, poi al 43′ servito da Neymar batte Sergio Rico e ristabilisce la parità.  Nella ripresa è il Barcellona a fare la partita. Rakitic sfiora il vantaggio, il ritmo si alza e Messi sale in cattedra: serie di dribbling pazzeschi, ma il tiro di destro è alto. Al 60′ l’argentino veste i panni dell’assist man e illumina la scena tagliando a metà la difesa andalusa e servendo sulla destra Suarez che non sbaglia da pochi passi. I padroni di casa cercano la reazione immediata, ma la lucidità manca e solo sul finale sfiorano il pari con un colpo di testa di N’Zonzi di pochi centimetri fuori. Ultimo sussulto firmato Suarez, ma Sergio Rico è super ed evita il terzo gol.

Il tabellino del match

Siviglia – Barcellona 1-2

Siviglia (4-1-4-1): Rico; Mariano, Rami, Carrico, Escudero; N’Zonzi; Vazquez (68′ Ganso), Nasri (78′ Iborra), Sarabia (84′ Correa), Vitolo; Vietto. All. Sampaoli

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Digne, Umtiti, Mascherano, Roberto S.; Rakitic (72′ Gomes), Busquets, Suarez D.; Neymar, Suarez L. (86′ Rafinha), Messi. All. Enrique L.

Reti: Vitolo 15′, Messi 43′, Suarez L. 61′

Ammoniti: Rami, Mariano, N’Zonzi, Carrico; Neymar, Roberto S, Digne, Messi, Suarez L., Mascherano.

La giocata