Formula 1, Gp Brasile: Rosberg campione se…

Formula 1, Gp Brasile: Rosberg campione se…

In Brasile Nico Rosberg si gioca la prima grande chance di laurearsi campione del mondo. Ecco tutte le combinazioni che gli varrebbero il primo titolo in carriera.

GRANDE OCCASIONE

Nico Rosberg e il titolo di campione del mondo di Formula 1. Una rincorsa cominciata il 12 marzo 2006 al volante di una Williams. Oltre dieci anni dopo, Nico ha la più grande possibilità mai avuta di eguagliare il padre Keke, campione del mondo nel 1982. L’avversario è l’amico di sempre, quel Lewis Hamilton pupillo di Ecclestone e contro il quale gareggia da una vita e col quale gli screzi non sono mancati.

Sul circuito di Interlagos Rosberg ha il primo concreto match point, ovvero la prima chance di laurearsi campione contando solo sulle proprie forze. Una vittoria gli darebbe la certezza del titolo con una gara d’anticipo, a prescindere dal risultato ottenuto dal compagno di box. Ma il trionfo sul circuito intitolato a Carlos Pace non è l’unica via per la gloria. Le combinazioni che portano al successo finale sono diverse, seppur in alcuni casi poco plausibili.

Rosberg è dunque padrone del proprio destino, al contrario di Hamilton. Per cercare il colpaccio ad Abu Dhabi il tre volte campione del mondo dovrà non solo centrare il successo, ma anche sperare in un aiuto da parte del fato o degli inseguitori, Ferrari e Red Bull. Il britannico è ancora in corsa, ma questa volta i favori del pronostico sono tutti per il redivivo Rosberg.

TUTTE LE COMBINAZIONI

Di seguito, tutte le combinazioni che consentirebbero a Nico Rosberg di festeggiare il titolo di campione del mondo di Formula 1 in Brasile.

Rosberg campione se:

  • Vince la gara, a prescindere dal risultato di Hamilton (+26 punti con una gara da disputare)
  • Arriva secondo con Hamilton quarto. (In questo caso sarebbero 25 i punti di vantaggio. Ma anche in caso di vittoria di Hamilton ad Abu Dhabi e contemporaneo ritiro di Rosberg, a parità di punti i due sarebbero pari come numero di vittorie, 9, ma il tedesco sarebbe in vantaggio 4-3 per numero di secondi posti)
  • Arriva terzo con Hamilton sesto
  • Arriva quarto con Hamilton ottavo
  • Arriva quinto con Hamilton nono
  • Arriva sesto con Hamilton decimo.

In caso di ritiro o di arrivo fuori dalla zona punti di Hamilton, il settimo posto non basterebbe a Rosberg per avere la matematica certezza di vincere il titolo. Questo perchè in caso di vittoria di Hamilton ad Abu Dhabi con contemporaneo zero di Rosberg, i due sarebbero pari per numero di vittorie e di secondi posti, ma il britannico avrebbe il favore dei piazzamenti sul gradino più basso del podio, 4 contro i 2 di Rosberg.