Liechtenstein-Italia, le formazioni ufficiali: tante novità per gli Azzurri

Liechtenstein-Italia, le formazioni ufficiali: tante novità per gli Azzurri

Ecco le formazioni ufficiali di Lichtenstein-Italia: Ventura fa turnover e cambia modulo.

Lichtenstein-Italia è la tipica partita trappola per gli azzurri. Una sfida da affrontare fuori casa, contro una Nazionale più che modesta. Ma, nel corso della sua storia, l’Italia calcistica molto spesso si è resa protagonista di tracolli inattesi contro avversarie di basso livello.

Al contrario delle goleade, sottovalutare l’avversario è purtroppo una costante per la Nazionale nel corso degli anni. Questo errore non andrà commesso contro il Lichtenstein, anche perché bisognerà sfruttare l’impegno teoricamente facile per mantenere la vetta del girone. Sperando, magari, in un passo falso della Spagna.

Le parole di Ventura

“Abbiamo grande rispetto per il Liechtenstein”, spiega Ventura in conferenza. “La priorità è vincere, la seconda cosa il modo in cui si ottiene la vittoria, altrimenti diamo un messaggio sbagliato. Considero questa partita una verifica importante perché di scontato non c’è niente e perché devi dimostrare la tua voglia di crescere e di essere protagonista”.

In teoria l’impegno è facile. Ma, come detto, non va sottovalutato. “Il Liechtenstein ha perso 2-1 in Israele, in Albania ha perso negli ultimi minuti, con la Spagna perdeva 1-0 fino a mezzora dalla fine, poi si sono fermati per stanchezza e questo risultato roboante (8-0, ndr) porta adesso qualcuno lontano dalla realtà”

Molti ragazzi che si affacciano alla Nazionale da poco oggi saranno in campo. “Abbiamo un’infornata di giovani, anche quelli che non giocheranno dovranno prendere da chi giocherà la voglia e l’umiltà di iniziare un percorso in Nazionale. Devono seguire esempi come quello di Buffon”.

Le formazioni ufficiali

Ecco dunque le formazioni ufficiali di Lichtenstein-Italia, impegno del girone di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018.

LICHTENSTEIN (4-5-1):  Jehle; Rechsteiner, Polverino, Kaufmann, Oehri; Christen, Martin Buchel, Wieser, Marcel Buchel, Burgmeier; Salanovic. All. Hasler

ITALIA (4-2-4): Buffon; Zappacosta, Bonucci, Romagnoli, De Sciglio; Verratti, De Rossi; Candreva, Belotti, Immobile, Bonaventura. All. Ventura