L’ultima volta non si scorda mai: Lorenzo domina a Valencia

L’ultima volta non si scorda mai: Lorenzo domina a Valencia

JORGE LORENZO MONOPOLIZZA IL GRAN PREMIO DI VALENCIA E CONCLUDE IN BELLEZZA LA SUA AVVENTURA IN YAMAHA. 

La prima vittoria in carriera non l’avrà sicuramente dimenticata Jorge Lorenzo. E sicuramente non dimenticherà neanche l’ultima. Perchè questa coincide anche con l’ultima apparizione in Yamaha. Lo spagnolo saluta la scuderia giapponese nel migliore dei modi: con un dominio incontrastato nell’ultima tappa del Motomondiale 2016. Marquez, già campione mondiale, si piazza secondo dietro al connazionale, davanti alla coppia italiana Iannone-Rossi.

MONOLOGO LORENZO

Fin dalla partenza, la gara è stata totalmente a senso unico. Jorge Lorenzo, sfruttando i sorpassi e controsorpassi dei suoi inseguitori, ha piano piano guadagnato lunghezze su questi, arrivando ad un distacco di oltre tre secondi dal suo diretto inseguitore. Nessuno ha quindi mai intralciato la facile corsa di Jorge verso il gradino più alto del podio. Dietro lo spagnolo però, la lotta per il secondo e terzo posto è stata tutt’altro che tranquilla. Il gruppo Marquez, Iannone e Rossi si danno battaglia per tutta la durata del Gran Premio, dando vita a sorpassi continui e spettacolari. Alla fine è il già campione del mondo a spuntarla, piazzandosi di poco più di un secondo alle spalle del connazionale.

TANDEM ITALIANO DIETRO A MARQUEZ

Una prestazione perfetta di Lorenzo, ma ottima quella del duo Iannone-Rossi. I due italiani hanno messo in pista un duello spettacolare fin dai primi giri, contendendosi la seconda posizione. A questo duello però si è aggiunto Marquez che, assieme ai due italiani, ha lottato con i denti fino agli ultimi giri per conquistare la seconda posizione. Festa grande per lo spagnolo al termine della gara per la vittoria del mondiale. Beffato alla fine il Dottore che si vede escluso dal podio per un solo secondo di tempo.

La classifica finale:

1. Jorge Lorenzo  45:54.228
2. Marc Marquez 45:55. 413
3. Andrea Iannone 46:00.831
4. Valentino Rossi 46:01.896
5. Maverick Vinales 46:04.838

P. Espargarò, Dovizioso, A. Espargarò, Smith, Bautista, Barbera, Petrucci, Bradl, Redding, Miller, Laverty, Rabat, Baz

Ritirati: Kallio, Crtuchlow, Hernandez, Pedrosa