Conte: “Juventus ottavo monte ingaggi, deve puntare la Champions”

Conte: “Juventus ottavo monte ingaggi, deve puntare la Champions”

Antonio Conte si racconta. Al Chelsea non sono state tutte rose e fiori: fino a sette giornate fa i tabloid parlavano di esonero. Poi il cambio modulo, sei vittorie consecutive e stampa britannica ai suoi piedi: è diventato sir Conte. Il leccese si è raccontato alla Gazzetta dello Sport, fra presente, passato e futuro. “La Juventus – ha detto Conte della sua ex squadra – ha l’ottavo monte salari al mondo. Deve avere grandi obiettivi, è un club di dimensione internazionale”. Questa sera a Siviglia i bianconeri si giocano una bella fetta di credibilità come pretendenti alla vittoria finale.

Come con i bianconeri, Conte ha provato ad iniziare con il 4-2-4 a lui caro. “Siamo approdati al 3-4-3 perché era lo spartito migliore per questa squadra. Le idee sono alla base del nostro lavoro, poi bisogna tenere conto delle caratteristiche dei calciatori”.

I SOLISTI DI CONTE

Un poker d’assi si è esaltato sotto la gestione Conte. Fra nomi scontati ed inaspettati: parliamo di Hazard, Pedro, Diego Costa e soprattutto Victor Moses. “Ho colto le potenzialità di Moses i primi giorni di ritiro estivo. Ha tecnica e forza, può coprire 70 metri di campo. Non riesco a spiegarmi come sia stato sottovalutato”. Sviolinata anche per Pedro ed Hazard. “Pedro ha doti di assoluta eccellenza, è perfetto per il 3-4-3. Hazard è un fuoriclasse, ha una maturità sorprendente per la sua età”. Chiosa dedicata a Diego Costa, quello che più di tutti rappresenta la svolta di Conte: “Diego è uno dei migliori centravanti al mondo. Non solo come uomo gol ma per come lavora per la squadra. I suoi progressi sono merito della sua applicazione: ha capito che doveva controllare i nervi”.

Per quanto riguarda il calciomercato l’allenatore del Chelsea sembra intenzionato a tenersi stretto anche i gioielli che giocano meno. “Fabregas e Oscar? Ho sentito molto gossip, io non ho nessuna intenzione di mandarli via. Sono giocatori importanti per il Chelsea”.