Siviglia-Juventus 1-3, tabellino e pagelle: bianconeri in testa

Siviglia-Juventus 1-3, tabellino e pagelle: bianconeri in testa

Vittoria fondamentale per i bianconeri che tornano primi nel girone di Champions League superando proprio il Siviglia. A segno Marchisio, Bonucci e Mandzukic nel finale.

MARCHISIO RISPONDE A PAREJA

Allegri deve ridisegnare l’assetto della Juventus a causa dei tanti infortunati. Il tecnico dei bianconeri opta per il 4-5-1 con Cuadrado e Alex Sandro sulle corsie esterne con il solo Mandzukic in avanti. Sampaoli conferma il 3-4-3 con Vitolo-Iborra-Vietto come tridente offensivo. Gli andalusi partono bene e trovano al 9′ il gol del momentaneo vantaggio di Pareja con un tiro da fuori area che supera Buffon. I padroni di casa, trascinati dal tifo incandescente del Sánchez-Pizjuán,  provano a raddoppiare poco dopo. I bianconeri crescono col passare dei minuti e al minuto 35 arriva la svolta del match: Vazquez si fa ammonire per la seconda volta e viene allontantado dal terreno di gioco dal direttore di gara. La Juventus inizia a crederci sempre di più e, proprio nei minuti di recupero, i bianconeri trovano il pari con un calcio di rigore trasformato da Marchisio in gol dopo il lungo stop.

BONUCCI DECISIVO

Con la superiorità numerica la Juventus si rende poca pericolosa dalle parte di Sergio Rico, mentre il Siviglia prova a sorprendere sfruttando le ripartenze con i suoi uomini più veloci. Mandzukic non è mai nel vivo delle azioni e così la squadra di Allegri non riesce a tenere il pallino del gioco con un uomo in più. Quando la partita si sta avviando verso la conclusione, arriva il gol dell’uno a due realizzato da Leonardo Bonucci con un perfetto mancino rasottera che supera Rico. Il Siviglia è nervoso e non riesce più ad attaccare e così nei minuti finali Mandzukic chiude i conti con un tiro a giro. Al Sánchez-Pizjuán passa la Juventus che torna prima nel girone superando proprio il Siviglia.

Siviglia-Juventus  1-3, il tabellino del match:

Siviglia (3-4-3): Rico 5.5; Rami 6, Pareja 6.5, Mercado 6.5; Mariano 6 (76′ Kranevitter sv), N’Zonzi 6.5, Vazquez 5, Escudero 6; Vitolo 6.5, Iborra 6, Vietto 6 (46′ Sarabria 6). All.: Sampaoli

Juventus (4-5-1): Buffon 6; Dani Alves 6, Bonucci 6.5, Rugani 6, Evra 6 (72′ Sturaro 6); Khedira 6, Marchisio 6.5, Pjanic 6 (84′ Kean sv); Cuadrado 6 (87′ Chiellini sv), Mandzukic 6, Alex Sandro 6.

Reti: 9′ Pareja, 45+2′ rig. Marchisio, 84′ Bonucci, 90’+4 Mandzukic

Ammoniti: Mercado, Mandzukic, Khedira, Evra, Cuadrado, Iborra

Espulsi: Vazquez