Clasico History: quando Zidane fu ad un passo dal Barcellona

Clasico History: quando Zidane fu ad un passo dal Barcellona

Clasico – Zinedine Zidane ha rischiato di essere un giocatore del Barcellona, oggi è il tecnico delle Merengues.

Il racconto di quello che sarebbe potuto essere e alla fine non è stato. El Clasico Barcellona-Real Madrid è anche questo, soprattutto se il tuo nome è Zinedine Zidane. La leggenda francese, attualmente alla guida degli uomini con la camiseta blanca, è stato infatti ad un passo dal divenire un giocatore del Barcellona, come rivela il media catalano Mundo Deportivo.

Zidane e il Barcellona

Il giornale di Barcellona ricostruisce la storia del fantasista transalpino, focalizzandosi in particolare sul 1996. In quell’anno il giocatore, allora militante nel Bordeaux, era in uscita dal club della Ligue1 e alla ricerca del posto giusto dove potersi accasare. Il Barcellona tentò il colpo di calciomercato sul filo di lana, Zidane però aveva già definito l’accordo con la Juventus sebbene ancora non ratificato e approvato dall’avvocato Gianni Agnelli, non del tutto convinto del valore del giocatore. Ad intervenire fu Le Roy Michel Platini, figura determinante per ambedue le parti, bandiera francese e bianconera che convinse i vertici societari juventini delle bontà dell’affare.

Il resto, come si suol dire, è storia. Zidane approderà in Liga solo cinque stagioni più tardi, nel 2001, dopo oltre 200 presenze e 31 centri con la casacca bianconera. Il suo trasferimento passò alla storia: fu il primo giocatore a raggiungere la quotazione di 150 miliardi di lire. Tale somma permise alla Juventus di ricostruire un nuovo ciclo vincente grazie soprattutto agli innesti in difesa di Liliam Thuram e Gianluigi Buffon provenienti dal Parma.

Stefano Mastini