Chievo-Genoa 0-0, cronaca e tabellino: Birsa risparmia i liguri

Chievo-Genoa 0-0, cronaca e tabellino: Birsa risparmia i liguri

Chievo-Genoa non va oltre lo 0-0 di partenza. Valter Birsa spreca malamente un calcio di rigore risparmiando così la sua ex squadra.

La quindicesima giornata di Serie A si avvia verso la conclusione. Un vero e proprio spezzatino ha contraddistinto l’ultimo fine settimana di massima serie iniziato addirittura venerdì sera. Chievo-Genoa è infatti solamente il penultimo atto di un turno che si completerà col Monday Night tra Bologna e Udinese. Alla vigilia del match del Bentegodi sia clivensi che liguri navigano in acque tranquille e non hanno quindi particolari esigenze di classifica. Un solo punto le separa in graduatoria ma i momenti di forma sono opposti. I padroni di casa devono rimediare al KO incassato contro il Torino mentre i rossoblù sono reduci dal fantastico 3-1 rifilato alla Juventus.

Il magnanimo Birsa

Prova a partire meglio il Genoa che con Lazovic spreca subito una ghiotta occasione dopo meno di 5 minuti. Ancora l’esterno genoano prova ad innescare Simeone ma lo scacchiere clivense regge agevolmente all’urto. Il primo assolo gialloblu arriva a ridosso del 20′ con Inglese che si sbarazza di Burdisso e calcia trovando la grande parata di Perin. Gli ospiti comunque non demordono e nonostante ritmi non proprio eccelsi provano a mantenere il pallino del gioco. E’ però il Chievo ad avere le migliori occasioni poco dopo la mezz’ora. Prima la clamorosa traversa di uno straordinario Meggiorini e poi il calcio di rigore concesso per fallo di Munoz sullo stesso attaccante in maglia numero 69. Dal dischetto ci va Valter Birsa che incredibilmente manda in curva. Lo sloveno risparmia così la sua ex squadra lasciando invariato il punteggio.

Il Genoa si ferma al palo

Al rientro degli spogliatoi Juric piazza subito la novità. Dentro Cofie per uno spento Veloso prima dell’ingresso di Ninkovic al 10′. Le mosse però non portano particolari effetti. I ritmi sono bassi, le occasioni latitano e lo 0-0 inizia a prendere seriamente forma. Al 26′ è proprio Ninkovic a mettere in serio pericolo la parità. Azione personale sulla sinistra, rientra e calcia col destro: la palla picchia sul palo e termina sul fondo. E’ l’occasione più nitida di una ripresa che regala solamente un punto per parte.

TABELLINO

Chievo-Genoa 0-0

Marcatori: –

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Birsa (dal 28′ s.t. Hetemaj), Radovanovic, Castro; De Guzman; Meggiorini (dal 24′ s.t. Floro Flores), Inglese (dal 18′ s.t. Pellissier). All.: Maran.

GENOA (3-5-1-1): Perin; Izzo, Burdisso, Munoz; Lazovic, Rigoni, Rincon, Veloso (dal 1′ s.t. Cofie), Fiamozzi; Pandev(dal 10′ s.t. Ninkovic); Simeone (dal 38′ s.t. Gakpe). All.: Juric.

Ammoniti: Meggiorini (C), Munoz (G), Rigoni (G)

Espulsi: –

Arbitro: Russo di Nola (NA)