SHARE
Ariel Holan - FOTO: Twitter @arielholan_DT

Holan Independiente Whatsapp – La società argentina ha scelto il suo nuovo allenatore. Con una maniera decisamente bizzarra quanto “alla moda”.

Siamo ormai immersi dalla tecnologia giorno dopo giorno sin dal nostro risveglio. Anche disattivare la sveglia è una abitudine moderna, ormai monotona e coinvolta nella routine quotidiana, alla quale non facciamo caso. Ma per fare un paragone, anche meno di un secolo fa non ci si svegliava così. E siamo pronti a scommettere che in tanti di voi al mattino subito mettono mano al cellulare. Magari per guardare un video da mobile o per scovare le ultime notizie. O anche più semplicemente per consultare i propri messaggi. E proprio questo deve essere accaduto ad Ariel Holan, nominato nelle scorse ore nuovo allenatore dell’Independiente. Il prestigioso club argentino ha infatti conferito tale incarico a Holan. Anche se è stato quest’ultimo a compiere la mossa decisiva, attraverso Whatsapp. La nota applicazione di messaggistica gratuita istantanea è stato il veicolo scelto dal nuovo mister della società di Avellaneda per persuadere la dirigenza del Rojo ad affidargli la nomina a tecnico della prima squadra. A quanto pare sarebbe bastato un messaggio vocale nel quale Holan ha espresso a chiare lettere il proprio progetto per spuntarla.

Hai ricevuto un nuovo messaggio

E da dietro la scrivania della società in rosso non hanno avuto dubbi. E’ Holan l’uomo giusto: meglio di Sebastian Mendez. Meglio pure dell’ex juventino Paolo Montero, che ha rifiutato e si è chiamato fuori, nonostante l’Independiente sia quarto in classifica nel massimo campionato argentino.

Holan, ex trainer del Defensa y Justicia, prende il posto di Gabriel Milito. Per lui è pero un ritorno all’Independiente: ‘el Mariscal’ era già stato in panchina a maggio scorso. Inoltre è stato anche un giocatore del club in passato, dal 1997 al 2003 e nella sua ultima stagione agonistica, il 2011/2012. Con se porterà un nutrito staff tecnico composto da ben 12 collaboratori