SHARE

Aubameyang-Cina: è questa l’ultima indiscrezione di mercato. La Chinese Super League continua imperterrita a sedurre i top player del calcio europeo.

Carlos Tevez, Oscar e Axel Witsel. Questi gli ultimi calciatori convinti dalla pioggia di milioni cinesi a sposare la causa della Chinese Super League. Il calcio d’oriente fa tremendamente sul serio e, seppur con poca fortuna – per ora – è a caccia di un nome grosso per aumentare la propria credibilità. Dopo le voci circolate nei giorni scorsi su una possibile offerta monstre per Cristiano Ronaldo, nelle ultime ore impazza il rumour secondo il quale anche Pierre-Emerick Aubameyang sarebbe finito nel mirino di un club cinese.

OFFERTA FOLLE

Per la stella del Borussia Dortmund, in procinto di partire per la Coppa d’Africa, lo Shangai Sipg avrebbe messo sul piatto ben 150 milioni di euro. Una cifra da capogiro che farebbe di Aubameyang l’acquisto più costoso della storia del calcio. Ma non è tutto: per convincere il bomber dei gialloneri il club allenato da André Villas-Boas sarebbe disposto a farlo diventare il calciatore più pagato al mondo.

Con uno stipendio da 41 milioni di euro a stagione infatti, Aubameyang strapperebbe a Carlos Tevez (40 milioni a stagione) il primato conquistato da poche settimane. Qualora il folle affare dovesse andare in porto, il gabonese raggiungerebbe i brasiliani Oscar e Hulk, che insieme al connazionale Elkeson costituiscono il patrimonio tecnico di maggior valore a disposizione del tecnico portoghese.

BOMBER IMPLACABILE

Cresciuto nel settore giovanile del Milan, Aubameyang è al Borussia Dortmund dall’estate del 2013. In quella sessione di mercato i gialloneri allora allenati da Klopp sborsarono 15 milioni di euro per strapparlo al Saint-Etienne, club col quale era esploso segnando 41 reti in 97 presenze. Da quando milita nel club tedesco, Aubameyang ha visto crescere esponenzialmente il proprio valore di mercato, diventando uno dei bomber più seguiti e richiesti dai principali top club d’Europa. Sotto l’egida di Klopp prima e di Tuchel poi, il gabonese ha segnato ben 100 reti in 164 presenze.


SHARE