SHARE
Momo Salah
Mohamed Salah in azione contro Emiliano Moretti. Fonte @OfficialASRoma

Fantacalcio Coppa d’Africa – Il 2017 è anno di Coppa d’Africa, una delle competizioni più affascinanti che il calcio possa offrire, ma anche una piaga per tutti i fantallenatori.

La Coppa d’Africa ha sicuramente un fascino invidiabile. E’ infatti la massima espressione di un calcio mai realmente integrato a quello europeo e ancora tutto da scoprire. Nonostante un gran numero di giocatori africani militino in squadre europee infatti, il movimento calcistico del continente nero fatica a ritagliarsi un ruolo di primo piano nel calcio che conta. La Coppa d’Africa regala storie e favole meravigliose, certo, ma almeno in Italia è senza dubbio la competizione più odiata dai tifosi. Per quale motivo? Semplice, perchè oltre a “rubare” giocatori ai club di Serie A, e non solo, spesso e volentieri rovina le stagione di tanti appassionati di fantacalcio. Ecco dunque la lista dei calciatori in partenza, almeno dal 14 al 25 gennaio.

JUVENTUS: DUE PARTENZE E UNA RINUNCIA

In casa Juventus la Coppa d’Africa avrebbe potutto costituire un ostacolo non di poco conto. I bianconeri hanno infatti tra le proprie fila tre giocatori sicuri di essere convocati per la rassegna continentale, tutti facenti parte di reparti “a rischio”. Si parte con Mehdi Benatia, che guiderà il Marocco. L’ex Roma e Bayern Monaco toglierà ad Allegri una pedina importante della propria retroguardia, soprattutto alla luce dei ripetuti infortuni che stanno colpendo i tre veterani Barzagli, Bonucci e Chiellini. A giudicare dall’inizio di stagione, l’ipotesi per il tecnico toscano di ritrovarsi con il solo Rugani a disposizione non è poi così remota.

Tre sicuri convocati si diceva, ma un sorriso alla Juventus lo ha regalato Asamoah, che ha deciso di rifiutare la chiamata del Ghana. L’ex Udinese dopo i tanti infortuni ha preferito concentrarsi sul proprio club, garantendo un’alternativa ad Allegri in un reparto a sua volta falcidiato di frequente dagli infortuni. Partirà invece Mario Lemina, che sarà regolarmente tra le fila del Gabon padrone di casa.

SE ATENE PIANGE, SPARTA NON RIDE

La Juventus dovrà comunque fare a meno di due giocatori che attualmente non sono in cima alle gerarchie di Max Allegri. Le dirette inseguitrici invece dovranno rinunciare a veri e propri pezzi da novanta. La Roma perderà il fulcro della propria manovra offensiva, l’egiziano Mohamed Salah, mentre il Napoli dovrà salutare due giocatori chiave della linea difensiva, Kalidou Koulibaly (Senegal) e Faouzi Ghoulam (Algeria).

Non sorridono neanche due delle squadre che più hanno sorpreso nella prima parte di stagione. Dopo aver faticato tanto per reintegrarlo, la Lazio dovrà sopperire all’assenza di Keita Balde (Senegal), mentre Gasperini all’Atalanta potrebbe ritrovarsi tutto d’un tratto senza i suoi giovani rampanti Gagliardini (in odore di cessione) e Franck Kessie, sul quale ha deciso di puntare la Costa d’Avorio. Anche Sinisa Mihajlovic avrà bisogno di rinforzi a centrocampo per sostituire Afriyie Acquah, in procinto di unirsi al Ghana.

TUTTI I GIOCATORI IN PARTENZA PER LA COPPA D’AFRICA

Atalanta: Franck Kessiè (Costa d’Avorio)

Bologna: Saphir Taider (Algeria)

Crotone: Djamel Mesbah (Algeria)

Genoa: Serge Gakpè (Togo)

Juventus: Mehdi Benatia (Marocco); Mario Lemina (Gabon)

Lazio: Keita Balde (Senegal)

Napoli: Kalidou Koulibaly (Senegal); Faouzi Ghoulam (Algeria)

Roma: Mohamed Salah (Egitto)

Torino: Afriyie Acquah (Ghana)

Udinese: Molla Wague (Mali); Emmanuel Badu (Ghana)