SHARE
Andrea Belotti, Torino-Juventus Fonte: Belotti account Twitter
Andrea Belotti, Torino-Juventus Fonte: Belotti account Twitter

Fabio Cannavaro, allenatore del Tianjin Quanjian, vuole un bomber ad ogni costo: nella sua lista, oltre a Diego Costa, anche mister 100 milioni

Fabio Cannavaro è alla disperata ricerca di una macchina da gol per l’attacco del suo Tianjin Quanjian e vuole riuscire ad avere a disposizione questo famigerato bomber già in questa finestra di mercato invernale. L’operazione “killer da area di rigore”  non è semplice, ma Cannavaro ha a disposizione un budget enorme ed è determinato ad avere ad ogni costo l’attaccante che brama. La lista dei desideri dell’ex capitano azzurro vede al primo posto Diego Costa, attaccante del Chelsea al centro dell’uragano mediatico per il forte scontro con Antonio Conte. Il club cinese avrebbe già presentato una prima offerta al giocatore (si parla di 35 milioni annui) e anche al club londinese che però pare avrebbe rifiutato l’assalto al proprio bomber.

Il secondo nome sulla lista del Fabietto nazionale è Andrea Belotti. In queste ore in Cina si sta discutendo se il Gallo può valere quei 100 milioni della clausola, se la risposta sarà affermativa il Tianjin Quanjian non ci penserà due volte ad esercitare la suddetta clausola. Starà quindi al giocatore, in quel caso, decidere se rimanere al Torino in cerca di gloria nel calcio che conta oppure salpare verso Oriente riempiendo i propri conti di scintillanti danari.

Le alternative di Cannavaro

L’eventuale rifiuto di Belotti non troverà Cannavaro impreparato, infatti il tecnico napoletano sta già vagliando il mercato in cerca di alternative importanti. La prima rimane un nome che circola da diverse settimane e che ingolosisce un po’ tutte le parti in causa: si tratta di Nikola Kalinic, bomber croato della Fiorentina al quale sono stati offerti 12 milioni di ingaggio, ma che non sembra troppo convinto dell’esilio dorato in Cina. Tutt’altro discorso vale invece per la Viola che rimane molto affascinata dai 40 milioni offerti dal club cinese per il cartellino dell’attaccante. Situazione da monitorare attentamente nelle prossime settimane.

Nelle ultime ore sono poi circolate due offerte, rispedite al mittente senza via di dialogo, presentate da Cannavaro ad altri due bomber della serie A: i due indiziati sono Carlos BaccaMario Mandzukic, ma entrambe le società non vogliono privarsi dei propri attaccanti già a gennaio. L’ultima suggestione in casa Tianjin Quanjian si presenta sotto forma di jolly offensivo ed è Alexis Sanchez. Le prossime settimane saranno molto intense per il mercato europeo.

di Riccardo Meloni