SHARE
Harry Kane, Tottenham-WBA Premier League - Fonte: Tottenham Twitter
Harry Kane, Tottenham-WBA Premier League - Fonte: Tottenham Twitter

Premier League – Tutti i risultati e i gol della 21/a giornata.

Al via la 21/a giornata di Premier League. In terra d’oltremanica, a fare scalpore è il solito Harry Kane, faro offensivo degli Spurs. Il Tottenham Hotspur  impiega poco più di un tempo di gioco per sbarazzarsi del West Bromwich Albion, impressionante il 4-0 finale con tanto di tripletta della punta di diamante di mister Mauricio Pochettino. Goleada anche dell’Arsenal in casa del fanalino di coda Swansea. I cigni incassano un passivo di ben quattro gol – con tanto di due autoreti, buona dose di sfortuna – e sprofondano sempre più verso un destino infausto.

Sugli scudi per i Gunners i soliti Sanchez e Giroud. In fondo alla classifica, l’unica squadra a correre è l’Hull City: l’ex rosanero Abel Hernandez firma una doppietta dal peso d’oro che rilancia le speranze di salvezza dei suoi. Trema invece il Crystal Palace. I Glazers rimediano un pesante 3-0 in casa dello West Ham e adesso rischiano grosso, incalzati proprio dai Tigers. Alle 18:30 di oggi, Antonio Conte cercherà di scoraggiare l’avanzata degli Spurs. Il Chelsea dovrà vedersela contro il Leicester di Claudio Ranieri, in quella che si preannuncia essere un match a forti tinte italiane.

Premier League, sabato 14 gennaio

Tottenham HotspurWest Bromwich Albion 4-0 (12′, 77′, 82′ Kane [T], 26′, McAuley o.g. [T])
BurnleySouthampton 1-0 (79′, Barton [B])
Hull CityAFC Bournemouth 3-1 (3′, Stanislas [A], 32′, 51′, Hernandez [H], 62′, Mings o.g. [H])
SunderlandStoke City 1-3 (15′, 22′, Arnautovic [C], 34′, Crouch [C], 40′, Defoe [S])
Swansea CityArsenal 0-4 (37′, Giroud [A], 54′, Cork o.g. [A], 67′, Naughton o.g. [A], 73′ Sanchez [A])
WatfordMiddlesbrough 0-0
West Ham UnitedCrystal Palace 3-0 (68′, Feghouli [W], 79′, Carroll [W], 86′, Lanzini [W])
Ore 18:30 Leicester CityChelsea

Premier League, sabato 14 gennaio

Ore 14:30 EvertonManchester City
Ore 17:00 Manchester UnitedLiverpool

Stefano Mastini  

SHARE