SHARE
Dimitri Payet
Dimitri Payet - Fonte: Twitter @UEFAEURO

Payet minaccia West Ham – Il fantasista francese vuole a tutti i costi l’asciare la compagine inglese per tornare all’OM.

Una favola senza lieto fine. Così si concluderà la breve ma intensa storia d’amore tra il West Ham e il funambolo francese, Dimitri Payet. L’ex esterno d’attacco di Lille e Marsiglia vuole infatti lasciare a tutti i costi gli Hammers per tornare in patria proprio ad indossare la maglia dell’OM. Il sipario sul matrimonio tra Payet e il West Ham sta calando però nel modo peggiore con veleni e dichiarazioni tutt’altro che amichevoli. Il numero 27 di Bilic dopo una prima metà di stagione tutt’altro che esaltante ha deciso di lasciare l’Inghilterra ma il suo trasferimento in Francia sta incontrando diversi ostacoli. Il mercato di gennaio rimane comunque l’occasione più ghiotta per porre la parola fine ad un rapporto scoppiato dopo appena un anno e mezzo.

Goodbye Payet?

Il calciatore ha sin qui più volte espresso la volontà di tornare al Marsiglia, club con il quale ha giocato tra il 2013 e il 2015. L’accordo con l’OM c’è già mentre quello tra le due società tarda ad arrivare. Il West Ham aveva infatti rifiutato una prima offerta del club francese di 22 milioni di euro più 3 milioni di bonus. Gli Hammers punterebbero d’altronde ottenere un conguaglio superiore ai trenta milioni di euro.

Payet minaccia il West Ham

Il braccio di ferro tra le parti in causa è dunque solo all’inizio e secondo quanto riportato oggi dal quotidiano spagnolo ‘As’, Payet avrebbe addirittura minacciato il West Ham. “Giuro che se non mi vendono mi rompo i crociati da solo. Sono un essere umano e ho il diritto di scegliere il mio futuro e lo vedo a Marsiglia. Sono scandalizzato, ho sempre aiutato questa squadra”. Questa l’assurda minaccia dell’ex OM disposto a tutto pur di tornare in patria. Intanto la separazione tra West Ham e calciatore è già iniziata: i tifosi hanno infatti calpestato come uno zerbino la maglia numero 27 del francese.

SHARE