SHARE
Bonucci maglia Codacons
Leonardo Bonucci, foto juventus.com

Verso Juventus-Lazio – Leonardo Bonucci serra i ranghi in vista dell’importante match di campionato che vedrà la Juventus opposta alla Lazio di Simone Inzaghi.

La sconfitta della Juventus in casa della Fiorentina ha fatto, come di consueto, parecchio rumore. Ma è pur vero che negli ultimi anni i bianconeri hanno dimostrato di saper trarre nuova linfa dai – pochi – k.o subiti in campionato. La tensione è altissima intorno alla squadra di Allegri, ma Buffon e compagni hanno l’esperienza necessaria per uscire da ogni difficoltà. Lo sa bene Leonardo Bonucci, che raggiunto dai microfoni di Sky Sport ha catechizzato pubblicamente i compagni.

Alla Juventus non è permesso sbagliare due volte di fila. E adesso non è più tempo di commettere errori.

ULTIMA CHIAMATA

Da inizio stagione la Juventus viene accusata di non proporre un gioco all’altezza dei tanti campioni presenti in rosa. Per questo motivo, dopo ogni caduta della compagine bianconera, uno stuolo di contestatori attende al varco Bonucci e soci. Il difensore della Nazionale ha voluto mettere in guardia i compagni in vista della gara contro la Lazio: è ora di svoltare.

L’abbiamo detto tante volte dopo aver sbagliato partite importanti. Prima c’era tempo per recuperare, ora no. Vogliamo dimostrare ancora una volta che la Juventus è la più forte in Italia e che in Europa ce la giocheremo con tutti.

PERICOLO LAZIO

La Lazio di Simone Inzaghi è una delle sorprese più piacevoli del girone d’andata. Pur con qualche alto e basso, i biancocelesti sono nel pieno della lotta per un posto in Europa e scenderanno in campo allo Juventus Stadium a caccia di un’impresa che dopo Fiorentina-Juventus appare meno impossibile.

Da qui alla fine niente più passi falsi, non ce lo possiamo permettere, è maturata tanto con Inzaghi, nel modo di proporre gioco, ed è un avversario duro da affrontare.

Nel corso della prima parte di campionato la Lazio ha dimostrato di poter essere letale soprattuto in contropiede. Ciro Immobile ha cominciato col piede giusto il 2017, e tra i ragazzi di Simone Inzaghi c’è quel Felipe Anderson che da solo è in grado di cambiare le sorti di una partita.

Gente come Immobile e Felipe Anderson può fare male sulle ripartenze. Parliamo di una squadra che ha tanta qualità nell’undici titolare e dove tutti sono predisposti al sacrificio, penso sia questo il loro segreto.


SHARE