SHARE
Manchester City-Tottenham
Manchester City-Tottenham - FOTO: account ufficiale Twitter Premier League

Manchester City Tottenham cronaca pagelle – Ecco tabellino e voti dei calciatori riguardanti la grande sfida dell’Etihad Stadium.

Guardiola non riesce più a vincere in Premier League: Manchester City-Tottenham termina 2-2, nonostante la prestazione da incubo di Lloris e la grande qualità offensiva dei suoi giocatori.
Il primo tempo, esclusi i 15′ iniziali, è sostanzialmente un monologo dei Citizens: la squadra di Guardiola domina l’avversario in ogni zona di campo, anche grazie al superoffensivo 4-1-4-1 schierato dall’ex tecnico del Barcellona. Sanè, Aguero e Zabaleta creano le occasioni migliori ma in generale la prima frazione è un vero e proprio tiro al bersaglio, che coinvolge in maniera meno impattante anche Sterling e De Bruyne. Lloris però si dimostra uno dei migliori portieri attualmente sulla piazza, allontanando ogni minaccia e certificando il risultato ad occhiali nei primi 45′.
Pochettino prova a soffrire di meno inserendo Son per Wimmer, passando dunque alla difesa a quattro. Serve a poco, perché Sané porta meritatamente in vantaggio il City al 49′, sfruttando una papera di colui che era stato fino a quel momento il migliore in campo: Lloris, infatti, buca clamorosamente l’uscita di testa e consente all’ex giocatore dello Schalke 04 di insaccare. Incredibilmente, il francese si ripete qualche minuto dopo: cross di Sterling, Lloris non trattiene e De Bruyne fa 2-0.

La rimonta

Sembrerebbe finita. Il Tottenham però non ci sta e reagisce, riaprendo la partita, nella persona di Dele Alli: il centrocampista inglese sfrutta un perfetto cross di testa per battere Bravo. Come se non bastasse, però, Pochettino perde un altro difensore: si rompe Alderweireld, dentro Winks con Wanyama a fare il centrale. Nonostante le difficoltà, però, il Tottenham pareggia: 2-2 firmato da subentrato Son, che dopo un colpo di tacco di Kane sigla il gol che rimette le cose a posto. Guardiola si gioca la carta Gabriel Jesus: il brasiliano ha un ottimo impatto sul match e segna anche una rete, che però viene annullata per tocco furtivo di mano. Il forcing finale non serve ai Citizens: Manchester City-Tottenham termina 2-2, altro dispiacere per il tecnico catalano. E la vittoria della Premier League ormai è un miraggio.

Tabellino Manchester City-Tottenham

FORMAZIONI
MANCHESTER CITY (4-1-4-1): Bravo; Zabaleta, Otamendi, Kolarov, Clichy (85′ Stones); Yaya Touré; Sané, Silva (90′ Delph), De Bruyne, Sterling (82′ Gabriel Jesus); Aguero. All. Guardiola

TOTTENHAM (3-4-2-1): Lloris; Dier, Alderweireld (65′ Winks), Wimmer (46′ Son); Walker, Wanyama, Dembele (79′ Sissoko), Rose; Eriksen, Alli; Kane. All. Pochettino

AMMONITI: Kolarov (M) – Dier, Wimmer, Alli, Wanyama (T)

MARCATORI: 49′ Sané, 54′ De Bruyne (M), 58′ Alli, 77′ Son (T)

ARBITRO: Marriner

Le pagelle

MANCHESTER CITY: Bravo 5,5; Zabaleta 6,5, Otamendi 6, Kolarov 5,5, Clichy 6 (85′ Stones s.v.); Yaya Touré 5,5; Sané 7, Silva 6 (90′ Delph s.v.), De Bruyne 6,5, Sterling 6 (82′ Gabriel Jesus s.v.); Aguero 6. All. Guardiola 5,5

TOTTENHAM: Lloris 4; Dier 6, Alderweireld 5,5 (65′ Winks 6), Wimmer 5 (46′ Son 6,5); Walker 6, Wanyama 6, Dembele 5 (79′ Sissoko s.v.), Rose 5; Eriksen 5,5, Alli 6,5; Kane 5,5. All. Pochettino 6