Futsal, Croazia-Italia 2-1: agli azzurri non basta Manfroi

Futsal, Croazia-Italia 2-1: agli azzurri non basta Manfroi

Italia Futsal – Si ferma la Serie A di futsal per dar spazio agli impegni della nazionale.

Con la Serie A ferma per la sosta a rubare la scena è l’Italia del Futsal. La nazionale allenata dal ct Roberto Menichelli scende in campo per un poker di amichevoli utili a testare il nuovo gruppo in fase di formazione. Il 2017 dell’Ital futsal riparte quindi da Zara, sede dei primi due test amichevoli contro la Croazia di Stankovic. Un doppio confronto quello contro la nazionale a scacchi che precede la doppia sfida del 30 e del 31 gennaio, in programma al PalaTezze di Arzignano e al PalaTeatro di Villorba, contro la Serbia.

KO a scacchi

Parte però col freno a mano tirato il 2017 della nazionale italiana di futsal che cade in terra croata con un secco 2-1 nel primo match di ieri sera. Il primo tempo risulta essere estremamente equilibrato con gli azzurri che sfiorano il gol a metà frazione con Boaventura per ben due volte. Nel finale di tempo è ancora l’Italia a rendersi pericolosa col napoletano Felipe Manfroi che coglie il palo da posizione impossibile prima della fulminante ripartenza dei padroni di casa che tentano l’affondo con Jelovcic. Al rientro dagli spogliatoi bastano 1’57” ai croati per trovare il punto del vantaggio. Ci pensa proprio Jelovcic ad infilare Molitierno per l’1-0. La gara rimane comunque ben impiantata sui binari dell’equilibrio. Ci vuole una scossa e il ct Menichelli ne è ben consapevole. A 2’30” dalla fine, il commissario tecnico azzurro inserisce Merlim portiere di movimento per tentare gli ultimi assalti. La Croazia però punisce con la rete del raddoppio di Suton prima del goal del 2-1 di Manfroi che a 17” dalla sirena prova a riaprirla. A 5 secondi dal traguardo la tattica dell’Italia per poco non si concretizza con Merlim che colpisce un palo clamoroso.

TABELLINO

CROAZIA-ITALIA 2-1 (0-0 p.t.)
CROAZIA: Luketin, Grcić, Suton, Jelovčić, Marinović, Mudronja, Matošević, Perišić, Babić, Kanjuh, Horvat, Grbeša, , Jelavić, Jukić. Ct. Stanković

ITALIA: Molitierno, Merlim, Boaventura, Castagna, Ercolessi, Bordignon, Crema, De Oliveira, Fusari, Manfroi, Murilo, Schininà, Terenzi, Micoli. Ct. Menichelli

MARCATORI: 1’57” s.t. Jelovčić (C), 18’44” Suton (C), 19’43” Manfroi (I)

AMMONITI: Ercolessi (I)

ARBITRI: Saša Tomić (Croazia), Nikola Jelić (Croazia), Josip Knezović (Croazia) CRONO: Miko Simac (Croazia)