SHARE
Roberto Inglese firma i 3 punti nella sfida tra Lazio-Chievo FOTO@ACChievoVerona1929

Lazio-Chievo: grandissima sorpresa all’Olimpico, sono gli ospiti a portare i 3 punti a casa

Parte subito con una sorpresa la 22/a giornata di Serie A. Nell’anticipo dell’Olimpico tra Lazio-Chievo, colpaccio dei clivensi che battono i padroni di casa per 1-0. Dopo aver controllato il match, i biancocelesti sono stati puniti al 90’ da Roberto Inglese, alla seconda rete stagionale.

Dopo la sconfitta contro la Juventus, secondo stop consecutivo per la Lazio. La squadra di Inzaghi era reduce da tre vittorie consecutive in casa, dopo la sconfitta di dicembre nel derby. Tre punti d’oro per la squadra di Maran, alla prima vittoria del 2017.

Tutta facile, o forse no

Pur con qualche assenza, Inzaghi schiera la sua Lazio con il solito 4-3-3. Felipe Anderson e Lulic esterni alle spalle di Djordjevic prima punta. Il Chievo di Maran risponde con un 4-3-1-2 molto accorto alla fase difensiva. Inedito tris d’attacco, con Birsa alle spalle del duo De Guzman-Inglese.

Partono fortissimo i biancocelesti, che sembrano voler risolvere la pratica in avvio di match. Scatenato sull’esterno Felipe Anderson, che sforna cross a ripetizione per Djordjevic, che però non riesce a colpire. Lazio particolarmente attiva sugli esterni, con Radu-Lulic moto perpetuo sull’out di sinistra. Diventa super-protagonista  Sorrentino, decisivo in almeno tre occasioni.

Il ribaltone

Nella ripresa ancora il portiere clivense su Biglia, mentre è clamorosa l’occasione fallita da Lulic, che da pochi passi spara alto sopra la traversa. Nella fase centrale di tempo è un di fatto assedio biancoceleste, con Parolo che agisce quasi da punta aggiunta.

Quando tutti attendevano l’acuto dei padroni di casa, ecco servito il ribaltone. Nei minuti di recupero discesa di Gobbi sulla sinistra che pesca Inglese tutto solo in area di rigore, che batte Marchetti. Tra i fischi dell’Olimpico, il match termina per 1-0 con l’inateso colpaccio del Chievo Verona.

Il tabellino

Lazio-Chievo 0-1

Lazio (4-3-3) Strakosha; Basta (dal 38′ s.t. Lombardi), De Vrij, Hoedt, Radu (dal 31′ s.t. Luis Alberto); Parolo, Biglia, Milinkovic-Savic; Felipe Anderson, Djordjevic (dal 31′ s.t. Rossi), Lulic. All.: Inzaghi.

Chievo (4-3-1-2) Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Spolli (dal 33′ s.t. Dainelli), Gobbi; Bastien (dal 35′ s.t. Rigoni), Radovanovic, Hetemaj; De Guzman (dal 19′ s.t. Izco); Birsa, Inglese. All.: Maran.

Reti: 90’ Inglese (C)

Ammoniti: Milinkovic (L), Cacciatore (C), Izco (C), Lulic (L)

Arbitro: Fabbri di Ravenna.

Spettatori: 15.000.