SHARE
Lucas Ocampos, Milan - Fonte: Tuttomercatoweb.com
Lucas Ocampos, Milan - Fonte: Tuttomercatoweb.com

Ocampos Milan – L’argentino arriva in prestito con diritto di riscatto.

Era l’unico obiettivo di calciomercato del Milan e Adriano Galliani non si è fatto pregare. Lucas Ocampos è appena arrivato a Milano per sostenere le visite mediche di rito e firmare il nuovo contratto che lo legherà, almeno, fino a fine stagione alla società rossonera. Trasferimento lampo quello dell’ex stella del River Plate, un predestinato – come veniva definito all’epoca – che adesso avrà modo di esibirsi alla “Scala del calcio” meneghina.

Si completa così il lavoro di ristrutturazione del reparto offensivo del Diavolo voluto dalla società e sostenuto da Vincenzo Montella. Una svolta che profuma di “svecchiamento”, un vero e proprio cambio della guardia guardando al doppio arrivo di Deulofeu e proprio di Ocampos. Grande abbondanza per i rossoneri che tra le proprie fila possono adesso vantare ben cinque esterni di livello: Bonaventura, Deulofeu, Suso, Honda e proprio l’ex Genoa.

Ocampos, prestito con diritto di riscatto

L’accordo tra Milan e Genoa era stato raggiunto già da un paio di giorni, mentre era tutto da realizzare quello tra il Marsiglia e il Diavolo. I francesi, proprietari del cartellino di Ocampos, hanno acconsentito alla nuova soluzione in prestito ribadendo le condizioni imposte quest’estate al club di Preziosi: operazione con diritto di riscatto a giugno per 8 milioni di €.

Ai liguri andranno invece 500mila € come rimborso per la valorizzazione del giocatore in questi ultimi sei mesi (14 presenze in Serie A e 3 gol), 25% dei quali finiranno comunque nelle tasche dei francesi. Adesso, l’esterno originario di Quilmes dovrà dimostrare di essere pronto al grande salto. Già in passato aveva avuto questa chance: quando il Monaco lo strappò al River per oltre 12 milioni di €, salvo poi doversi pentire di tale decisione. Montella è garanzia di gol e gioco offensivo, al resto dovrà pensarci lui.

Stefano Mastini  

SHARE