mercoledì, Gennaio 26, 2022

Latest Posts

Ocampos e i suoi fratelli, tutti i giocatori dell’asse Genoa-Milan

Ocampos Genoa Milan- Le trattative dei due club negli ultimi anni

C’è un asse commerciale che collega Genova e Milano. È un percorso molto affollato soprattutto nel periodo del calciomercato, quando Preziosi e Galliani si ritrovano per discutere i diversi acquisti. Una strada battuta numerose volte dai calciatori che le due dirigenze si sono scambiati nel corso degli ultimi anni. Tra le società di Genoa e Milan si è creata una sintonia che ha pochi eguali nel calcio italiano ed europeo. Da Genova a Milano e da Milano a Genova, sono molti i calciatori che negli ultimi anni hanno compiuto questo tragitto. Le due dirigenze hanno concluso affari su affari, tant’è che in molti non vedono di buon occhio gli scambi ed i rapporti che avvengono tra le due dirigenze. E Ocampos è solo l’ultimo arrivato.

Da Genova a Milano

La trattativa che ha portato l’ex Marsiglia a Milano è l’ultima conclusa dalla ditta Galliani-Preziosi. Nel corso degli ultimi anni i rossoneri hanno pescato più volte pescato dal pozzo genoano. A volte si sono rivelati degli ottimi affari, ma spesso per i milanisti i nuovi acquisti si sono rivelati dei veri e propri buchi nell’acqua. È il caso di Papastathoupolus, pagato ben 14 milioni da Adriano Galliani, ma anche di Acerbi, Birsa, Constant e Stefan Simic, costato 10 milioni di euro ed oggi in prestito in Belgio. Altre volte, invece, è andata meglio ai rossoneri con i vari Boateng, El Shaarawy, Borriello e Amelia. Nell’attuale Milan di Montella trovano spazio alcuni ex Genoa come Antonelli, Suso, Bertolacci e Niang, appena approdato al Watford di Mazzarri ma specialista nel percorrere l’asse Milano-Genova.

Da Milano a Genova

Anche Preziosi, spesso e volentieri, ha puntato sulla rosa milanista per rinforzare la sua squadra e cercare di rilanciare alcuni giocatori che al Milan non erano riusciti a lasciare il segno. Matri, Cerci ed Antonini, per esempio, arrivarono in rossoblu dopo la brutta parentesi rossonera. Ma il Genoa molte volte è stato il trampolino di lancio per molti giovani del Milan come Strasser, Merkel, Paloschi, Di Gennaro, Oduamadi, Donnarumma e Zigoni. Come scordarsi poi del passaggio di Kaladze al Genoa a fine carriera. Insomma, la strada che collega Milano a Genova negli ultimi anni è stata percorsa diverse volte dai giocatori di Milan e Genoa. Un’intesa che grazie alle plusvalenze ha favorito il presidente genoano e svantaggiato il club rossonero. A Milano sono arrivate molte delusioni, ma i tifosi sperano che Ocampos possa invertire una tendenza negativa.

 

Latest Posts

Don't Miss