SHARE

200 uomini più ricchi di Spagna – Nella classifica realizzata da El Mundo non c’è spazio per nessun calciatore.

Decima edizione della classifica realizzata da El Mundo che raccoglie le 200 persone più ricche di tutta la Spagna. È la prima volta in cui compaiono degli sportivi in classifica: nelle nove classifiche precedente non c’era mai stato spazio per nessuno sportivo, mentre i due selezionati occupano adesso i posti 197 e 198. Questa classifica è stata elaborata seguendo gli ultimi bilanci disponibili nel Registro Mercantile, oltre ad altri organi come la CMNV, Bloomberg, SEC e Nasdaq. L’uomo più ricco di Spagna – e secondo uomo più ricco al mondo – è totalmente irraggiungibile: parliamo di Amancio Ortega, fondatore della catena internazionale di abbigliamento Zara, che è in possesso di un patrimonio pari a 67.650 milioni di euro. Un’enormità se si pensa che il secondo in classifica, Juan Roig, massimo azionista di Mercadona, sia in possesso di un patrimonio pari a 9.200 milioni di euro. Come spiega El Mundo, al contrario di un imprenditore, fare il calcolo del patrimonio di uno sportivo è estremamente complesso: si basa non solo sui suoi guadagni a livello sportivo, ma anche su quelli derivanti dai diritti d’immagine. Fernando Alonso, pilota di Formula 1 da 16 anni, secondo i dati raccolti è il pilota più pagato attualmente con 35 milioni di euro annui. Diverso discorso per Rafa Nadal, che secondo quanto riportato dall’ATP solamente in premi ha portato a casa 77 milioni di euro nel corso della sua carriera. A questi vanno aggiunte due società a nome del padre, un centro sportivo ed alcuni negozi, tutti radicati a Manacor, con ricavi pari a 55 milioni di euro.

Nessun calciatore presente in lista, nella quale invece figura in 37esima posizione il presidente del Real Madrid Florentino Perez: il suo patrimonio è stimato in 1.250 milioni di euro. Prima di essere presidente dei Galacticos Perez gestisce ACS, uno dei più grandi gruppi edili di Spagna.

SHARE