SHARE
Conor McGregor
Conor McGregor MMA UFC, fonte: profilo twitter McGregor @TheNotoriousMMA

McGregor Mayweather Nate Diaz- Il fenomeno irlandese della UFC ci va giù pesante contro Diaz e promette un terzo incontro

Finalmente dopo un periodo di calma apparente torna a prendersi le scene Conor McGregor. Il fenomeno mediatico più grande della storia della UFC si era preso un periodo di riposo, complice anche la maternità sempre più prossima della compagna. Ma il silenzio del campione irlandese era destinato ad interrompersi e The Notorious lo ha voluto fare a modo suo, cioè in maniera clamorosa. L’orgoglio d’Irlanda ha letteralmente sputato fuoco contro tutti, da Nate Diaz al solito Floyd Mayweather. McGregor è stato il primo fighter nella storia dell’UFC a detenere contemporaneamente la cintura di campione indiscusso in due categorie di peso differenti. E il suo trash-talking è ormai celebre quanto i suoi incontri.

McGregor-Diaz parte terza

La notizia di giornata però è sicuramente l’apertura di McGregor al terzo episodio della saga che lo vede contrapposto al Bad Guy Nate Diaz. Dopo il primo incontro vinto dallo statunitense per sottomissione e il secondo incontro vinto dall’irlandese per decisione maggioritaria, si prospetta uno spettacolare terzo match. “Sono sicuro al 100% che io e lui ci daremo dentro per la terza volta. D’altronde stiamo 1-1! Penso ci scontreremo con il titolo pesi leggeri in palio“.

Ma subito dopo aver lanciato la sfida, Conor inizia a creare il solito clima di fuoco intorno al match. E lo fa con dichiarazioni pesanti nei confronti di Nate Diaz:

“Nate Diaz è una pu**ana. Avevo grande rispetto per i fratelli Diaz, prima che Nate facesse quella videochiamata del ca**o con Mayweather.  Quell’idiota di Floyd gli ha detto qualcosa del tipo: “Vado a finire il tuo lavoro”. Nate ha preso un sacco di botte a UFC 202 e non si è mai ripreso. Ecco, per me Nate non era normale in quella chiamata. Non mi aspettavo una cosa simile, sul serio. Nate Diaz è davvero una grossa pu**ana, la più grande”.

Proprio la schermaglia verbale con il pugile più famoso al mondo sta lasciando il mondo col fiato sospeso, in attesa del Dream-Match che però pare utopico. La rabbia di McGregor nei confronti di Nate Diaz è distruttiva e le conseguenze non si faranno attendere. Dopo due incontri ad alto tasso di spettacolarità l’attesa per il terzo match fra i due è alle stelle. Le mixed martial arts nella loro più alta espressione.

R.M.

 

SHARE