Home Estero Premier League: un super computer svela la classifica finale

Premier League: un super computer svela la classifica finale

Il battibecco tra Conte e Mourinho al triplice fischio finale

Premier League – I media inglesi riportano di un super computer che, attraverso sofisticati calcoli, avrebbe predetto la classifica finale della Premier League 2016/2017.

Dopo il polpo Paul e svariati algoritmi capaci, sulla carta, di rivelare i vincitori di Mondiali ed Europei, questa volta è un super computer a vestire i panni dell’oracolo per tifosi e scommettitori di tutto il mondo. La radio inglese TalkSport infatti, ha raccolto una miriade di dati riguardanti la Premier League sino al 5 gennaio, inserendoli poi in un sofisticato calcolatore che ha generato così la classifica finale del campionato più seguito al mondo.

WENGER E LA FINE DI UN’ERA

Ebbene, secondo il suddetto computer, la Premier League 2016/2017 sarà vinta dal Chelsea di Antonio Conte. Un pronostico facile facile, a meno a giudicare dall’attuale classifica che vede i Blues dominare la lega con 9 punti di vantaggio su Tottenham e Arsenal. Anche secondo statistica e calcolo delle probabilità dunque, Diego Costa e compagni sono attesi da una cavalcata trionfale verso il 6° titolo nella storia del club. I precedenti del resto, danno più di una garanzia al  club di Londra in tal senso.

Ma la sorpresa più grande arriva senza dubbio dalle posizioni valide per un posto in Champions League. Stando al super computer infatti, sarà il Liverpool di Jurgen Klopp a conquistare l’ennesimo secondo posto degli ultimi 27 anni, dopo l’ultimo titolo datato 1990. I Reds chiuderanno la stagione davanti alle due squadre di Manchester: Guardiola terzo con il suo City al debutto in Premier League, Mourinho e Ibrahimovic al quarto posto e dunque ai preliminari. Fuori, a sorpresa per come stanno andando al momento le cose, Tottenham e Arsenal, che chiuderebbero rispettivamente al 5° e 6° posto. Uno smacco incredibile per Arsene Wenger, che dunque sembra destinato a non qualificarsi per la Champions League per la prima volta dal suo arrivo a Londra, stagione 1996/1997.

RANIERI SALVO, RANOCCHIA IN CHAMPIONSHIP

Scorrendo verso il basso l’ipotetica classifica finale della Premier League 2016/2017, spicca senza dubbio il 10° posto del Bournemouth di Eddie Howe, una delle sorprese più piacevoli dell’ultimo biennio. Per quanto riguarda i campioni in carica del Leicester, la previsione è di un anonimo 13° posto finale. Una salvezza tranquilla dopo la sbornia dello scorso anno.

La lotta salvezza, che vede al momento invischiati diversi club, si risolverà con le retrocessioni di Hull City – fresco d’ingaggio di Ranocchia – Swansea, e Middlesbrough. I ragazzi di Karanka e De Roon dunque saranno costretti a tornare in purgatorio dopo un solo anno in paradiso. Lo straordinario rendimento casalingo sarà sufficiente ad un’altra neopromossa, il Burnley (15°), per mantenere la categoria, cosiccome non avrà alcun problema i Watford di Walter Mazzarri (14°). Salvo ancora una volta per il rotto della cuffia il Sunderland (16°), mentre ancora una volta “Big Sam” Allardyce si confermerà re della salvezza conducento in acque tranquille il Crystal Palace (17°).

PREMIER LEAGUE 2016/2017, LA CLASSIFICA FINALE SECONDO IL SUPER COMPUTER

1. Chelsea

2. Liverpool

3. Manchester City

4. Manchester United

5. Tottenham Hotspur

6. Arsenal

7. Everton

8. Southampton

9. West Bromwich Albion

10. Bournemouth

11. Stoke City

12. West Ham United

13. Leicester City

14. Watford

15. Burnley

16. Sunderland

17. Crystal Palace

18. Middlesbrough

19. Swansea

20. Hull City

 

Previous articlePatrice Evra svela i retroscena sul suo addio alla Juventus
Next article“Papà, ma chi era Ronaldinho?”. L’addio al calcio del giocatore brasiliano
Milanese momentaneamente trapiantato a Parigi. Una laurea in Comunicazione, media e pubblicità, tanta voglia di lavorare e una passione infinita per lo sport e per questo mestiere.