SHARE
Davide Nicola, allenatore Crotone
Davide Nicola, allenatore Crotone

Nicola Juventus – L’allenatore del Crotone si lascia andare ad una battuta su come battere i bianconeri.

Avere la meglio sulla Juventus non è facile, specie per una neo promossa che non naviga in belle acque dal punto di vista della classifica. Il Crotone fra le mura amiche dovrà scalare l’Everest che lo separa dalla prima in classifica: 41 punti di distacco fra le due. L’allenatore dei calabresi Davide Nicola, intercettato dai microfoni di Sky, si è lasciato andare ad una battuta riguardo la ricetta per battere i bianconeri: “Come si batte la Juventus? Se non si presentassero in campo non sarebbe male. A parte gli scherzi noi dovremo dare il massimo per competere e per giocarci le nostre possibilità contro una squadra incredibile che vince il campionato da 5 anni”. Solamente una battuta, ma una frase che la dice lunga sul divario avvertito da mister e giocatori che questo pomeriggio affronteranno la capolista. In chiusura un pensiero riguardante la massiccia presenza di tifosi bianconeri, fortemente radicati nel sud Italia: “Loro sono fenomeni, noi dovremo essere fenomeni a fare tutte le cose al meglio. Ci saranno più tifosi della Juventus che del Crotone? Faccio un appello ai nostri sostenitori: insieme possiamo provare a fermare i bianconeri”. Le due squadre scenderanno in campo alle 18.00 allo stadio Ezio Scida.

Il Crotone attualmente si trova a -9 dalla quartultima, l’Empoli di Martusciello: un gap difficile da colmare contro una squadra solida come quella dei toscani. La Juventus di Max Allegri invece conosce un solo risultato: la vittoria. Qualsiasi altro esito sarebbe nettamente negativo, soprattutto in virtù della netta vittoria della Roma contro la Fiorentina nella serata di ieri: per i bianconeri sarà una buona chance per allungare nuovamente sulla squadra di Spalletti, attualmente staccata di quattro punti in classifica. Una cosa è certa: i bianconeri saranno in campo, determinati a cercare la vittoria.

SHARE