Caos Latina: pignorati 520 mila euro della gestione Leonardi. Il presidente si dimette

Caos Latina: pignorati 520 mila euro della gestione Leonardi. Il presidente si dimette

Latina Leonardi – Pignorati 520 mila euro e del materiale sportivo al club laziale

“Mai più casi Parma”. Furono queste le parole di Carlo Tavecchio al termine della vicenda che coinvolse la squadra emiliana. Oggi, però, si ripresenta un caso simile a quello che portò al fallimento i Ducali. Il Latina Calcio, ad una settimana dall’udienza di fallimento, sembra presentare gli stessi problemi che coinvolsero il Parma nel 2015. I quattro milioni di debito con il fisco sono la causa dell’istanza di fallimento. Ma a peggiorare la situazione è il debito nei confronti di Equitalia.

Un debito che risale alla vecchia gestione di Pietro Leonardi, dimessosi dal club laziale a settembre dello scorso anno a causa della radiazione prevista proprio dalla sentenza per il caso Parma. La società italiana per la riscossione dei tributi non ha avuto pietà e, puntuale come sempre, si è presentata nella sede del Latina per il pignoramento di 520 mila euro.

Pignoramenti

Una brutta tegola per i nerazzurri, ai quali è stato sottratto l’incasso della cessione di Scaglia al Parma (450 mila euro) e tutto il materiale sportivo a disposizione del club in modo tale da risanare completamente il debito. Tra gli oggetti ritirati da Equitalia c’erano anche le divise da gioco e gli scarpini. Alla fine, però, è prevalso il buon senso degli agenti della società che hanno deciso di lasciare ai Leoni Alati almeno il materiale sportivo in attesa che si esprima il tribunale.

Intanto la situazione continua a peggiorare: oggi pomeriggio, infatti, sono arrivate anche le dimissioni del presidente Angelo Ferullo: “L’US Latina Calcio rende noto che Angelo Ferullo, al fine di consentire – in un momento così delicato – la concentrazione e l’unicità delle attività amministrative, di rappresentanza nonché di quelle societarie in favore di un unico soggetto, ha rassegnato le proprie dimissioni dalla carica di presidente”.

Nuovo presidente

Il comunicato continua annunciando il prossimo presidente dei nerazzurri che si presenterà venerdì pomeriggio alle 14.30 in conferenza stampa: “A seguito di ciò, ha assunto la presidenza dell’US Latina Calcio il signor Benedetto Mancini il quale ha inteso ringraziare Angelo Ferullo per l’attività sino ad ora svolta rassicurando al contempo dirigenti, squadra e tifoseria sul futuro della società per la quale sta alacremente e proficuamente lavorando”. Mancini è all’interno della società da quando, il 28 dicembre del 2016, il pacchetto di maggioranza della società è passato da Antonio Aprile al gruppo del commercialista Ugo Nuzzi. Adesso quindi sarà il vecchio membro del consiglio di amministrazione a gestire il club in questa particolare situazione.