I vicini fanno troppo rumore, Leo Messi compra la loro casa

I vicini fanno troppo rumore, Leo Messi compra la loro casa

Mai disturbare il vicino multimilionario. Ivan Rakitic racconta un simpatico aneddoto con protagonista Leo Messi.

A chi non è mai capitato di avere a che fare con dei vicini di casa particolarmente rumorosi? In molti hanno provato almeno una volta questa spiacevole sensazione, ma in pochi avranno avuto la stessa possibilità di Leo Messi: “sfrattare” i vicini in questione comprando la loro casa. E’ quanto ha raccontato il suo compagno di squadra Ivan Rakitic, intervistato dal quotidiano croato Novi List. Il centrocampista blaugrana ha vestito in passato la maglia del Siviglia e ha trovato profondamente diverse le due città spagnole in cui ha vissuto.

Io fortunatamente non ho mai avuto problemi con i miei vicini di casa. A Leo è andata peggio: i suoi vicini erano molto rumorosi e lui non riusciva a stare tranquillo, così ha comprato la loro casa. In Andalusia sono simili a noi balcanici, mentre a Barcellona lo stile di vita assomiglia a quello degli svizzeri: c’è rispetto, si mantiene sempre una certa distanza.

Soltanto pochi giorni fa Forbes ha stilato la classifica dei 100 sportivi più pagati al mondo. Leo Messi è secondo con incassi pari a diverse decine di milioni di euro, ma Rakitic ha spiegato che la grande disponibilità economica dei calciatori del Barcellona non corrisponde ad una vita di eccessi e di divertimenti.

La gente crede che la nostra vita sia glamour e piena di feste, ma non è così. Sono andato solamente un paio di volte nelle ramblas, durante i festeggiamenti, perché la società ci ha sconsigliato di frequentare posti affollati.

 

FUTURO A BARCELLONA

Nonostante qualche piccolo screzio con Luis Enrique e svariate voci di mercato che lo vorrebbero in procinto di lasciare il Barcellona, Rakitic ha sottolineato di voler restare in blaugrana e di essere vicino al rinnovo con il club catalano.

Il mio futuro e’ esclusivamente al Barcellona. Voglio continuare a giocare e a vincere trofei con questo club. La società sta preparando un nuovo contratto per me e io mi sento al sicuro, so che rimarrò al Barça.