“Il Barcellona di Guardiola ha fatto male al calcio”

“Il Barcellona di Guardiola ha fatto male al calcio”

Ayala Barcellona – L’ex difensore argentino ha aspramente criticato il Barça di Guardiola.

Il Barcellona negli ultimi anni è stato senz’altro il modello calcistico di riferimento con la squadra allenata negli anni scorsi da Pep Guardiola che ha rivoluzionato il modo di fare calcio in Spagna e in Europa. Un’interpretazione che però non ha sempre riscosso il favore di tutti. L’ultimo a scagliarsi contro il famoso Tiki Taka guardiolano è stato l’ex centrale argentino di Napoli e Valencia, Roberto Fabian Ayala. L’ex difensore della Seleccion ha parlato ai microfoni de ‘La Nacion’ trovando un difetto al dream team di Pep Guardiola.

“Il Barça allenato da Guardiola è la miglior squadra che io abbia mai visto, ma in un certo senso ha fatto male al calcio. Ora molti difensori vogliono uscire palla al piede, certe volte però non possono permetterselo. Sono centrali? Bene, prima pensino a difendere, a dare sicurezza. Che non perdano di vista il loro ruolo.”

Capitolo Messi

Ayala ha quindi spostato il tiro sul connazionale Leo Messi, da sempre criticato per le sue prestazioni con la maglia dell’Argentina.

Immagino che le critiche gli facciano male. A maggior ragione per un calciatore che continua a superarsi anno dopo anno e non è ancora riuscito a vincere con la sua Nazionale. Ma nonostante questo vuole esserci sempre. Il vero problema è che qui in Argentina si fanno troppi confronti. Lui è un leader a livello calcistico, se io facessi parte di questa selezione, alzerei la testa e cercherei in lui ciò che serve. Così come facevo con Veron, Aimar o Riquelme. Si vede che è maturato moltissimo, già ha assunto questo ruolo, forse anche prima che se lo aspettasse. Io non so come si comporti all’interno del gruppo, ma immagino che tutti stiano ad ascoltarlo quando parla. Lui ha il suo carattere, il suo modo di essere. Non possiamo chiedergli di essere Maradona. Non è Diego, è Messi.