SHARE
Borussia Monchengladbach-Fiorentina - Fonte: Fiorentina Twitter
Borussia Monchengladbach-Fiorentina - Fonte: Fiorentina Twitter

Monchengladbach Fiorentina Europa League – Viola avanti in trasferta, ora il ritorno al Franchi.

Nel tardo pomeriggio del febbraio tedesco spicca la stella di Federico Bernardeschi. Il gioiello viola risolve la trasferta europea di Monchengladbach-Fiorentina, con i gigliati che tremano a più non posso nella prima frazione. Pronti via, Tatarusanu è subito chiamato alle armi: il Borussia scende a sinistra con la catena Johnson-Hazard, al tiro va Herrmann ma il portiere dei toscani risponde presente con un guizzo. Due minuti più tardi è Maxi Olivera a tagliare la strada alla mezzala di Hecking lanciata a rete, correndo un grande rischio. La Viola tiene baso il proprio baricentro fino alla mezz’ora, poi gli uomini di Sousa prendono campo senza però colpo fierire. Al 42′ la svolta: Bernardeschi guadagna un calcio di punizione da buona distanza. Sul pallone va lo stesso carrarino che di collo sinistro disegna un arcobaleno spettacolare che si infila alla destra di Sommer.

Al rientro dagli spogliatoi la musica sembra non voler cambiare. Il gol viola ha “liberato” i ragazzi di Paulo Sousa, sono però sempre i tedeschi a cercare con maggior insistenza la via del gol. Hazard è il più sollecitato insieme a Herrman, ma è la mira a mancare al “fratello d’arte” con la retroguardia gigliata che si salva a più riprese. L’allenatore lusitano ridisegna la sua squadra: fuori Berna, Kalinic e Tello per i più freschi Cristoforo, Babacar e Tomovic; Olivera staziona basso a sinistra, con Borja Valero che scala al centro per un più coperto 5-4-1. Nel finale Kramer e Hazard lanciano spioventi a profusione in area della Fiorentina, sull’ultimo vola Tatarusanu che blocca l’incornata di Vestergaard. I viola chiudono così in attacco con Borja Valero che mantiene la calma e guida i suoi verso un ritorno in terra toscana che può dirsi decisamente rosea.

Vittoria sofferta e per questo di maggior importanza per la Fiorentina, adesso l’Europa League assume fattezze ben più suadenti. La competizione europea potrebbe rivelarsi essere il palcoscenico perfetto per questo finale di stagione vuoto di emozioni in Serie A.

Tabellino Borussia Monchengladbach-Fiorentina:

Monchengladbach (4-4-2): Sommer; Christensen, Vestergaard, Wendt, Jantschke (63′, Drmic); Johnson (77′, Korb), Dahoud, Kramer, Herrmann (77′, Hahn); Hazard, Stindl. All. Hecking.

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Gonzalo Rodriguez, Sanchez, Astori; Olivera, Badelj, Vecino, Tello (84′, Tomovic); Bernardeschi (63′, Cristoforo), Borja Valero; Kalinic (77′, Babacar). All. Sousa.

Gol: Bernardeschi 42′

Ammoniti: Badelj, Bernardeschi, Kramer

Espulsi:

Stefano Mastini  

SHARE