SHARE
pescara
Pescara-Napoli - FOTO Twitter @PescaraCalcio

Ennesimo colpo di scena a Pescara, Zeman accetta la proposta

Sembrava un’idea impraticabile, ma a Pescara arriva l’ennesimo colpo di scena. Zdenek Zeman ha deciso di accettare la proposta del presidente Sebastiani: rimpiazzerà Massimo Oddo da subito, tornando nel club con il quale aveva ottenuto la promozione in Serie A nel 2012. Il patron dei Delfini aveva incontrato Zdenek Zeman nella giornata di mercoledì, ma tutto sembrava portare ad un rifiuto del boemo. Lo stesso Sebastiani aveva parlato di un ritorno difficile. Poi la sorpresa pochi minuti fa. Zeman ha sorpreso tutti e vuole rimettersi in gioco nuovamente con il Pescara. Nel pomeriggio sarà in città per firmare il contratto. Un’impresa titanica lo aspetta. La squadra è ultima in classifica con la miseria di 9 punti, a -13 dalla salvezza e senza neanche una vittoria ottenuta sul campo (l’unico successo del Delfino è quello ottenuto a tavolino con il Sassuolo). Contratto biennale per il boemo, 100mila euro da qui al termine della stagione, e 400mila (bonus compresi) per la prossima. Chiaro segnale da parte della dirigenza di voler ripartire da Zeman in caso di retrocessione, ipotesi molto probabile. L’allenatore si conferma legato alle piazze dove ha allenato. Dopo Foggia, Lecce e Roma, ritorna anche a Pescara dopo averla lasciata nella stagione 2012/2013 per guidare i giallorossi. Per lui dopo l’esonero nella Capitale, l’allontanamento e il ritorno con dimissioni a Cagliari prima dell’esilio a Lugano, una stagione difficile ma condotta dal principio alla fine. Ora di nuovo Pescara per ripetere la meravigliosa stagione 2011/2012 con la cavalcata in serie A grazie alle geometrie di Verratti ed ai gol di Insigne ed Immobile.

SHARE