SHARE
Giampaolo Pazzini, Hellas Verona-Milan - Fonte account Twitter
Giampaolo Pazzini, Hellas Verona-Milan - Fonte account Twitter

Hellas Verona SPAL tabellino – Si chiude al Bentegodi la 26/a giornata di Serie B.

Hellas Verona-SPAL chiude la 26esima giornata di Serie B. Big match d’alta classifica tra due squadre rispettivamente terza e quarta in classifica alla vigilia di questo scontro. Si sfidano i due migliori attacchi del campionato: 44 i gol messi a segno dall’Hellas, 41 quelli invece quelli della Spal. In terra scaligera termina con il punteggio di 0-0.

Hellas Verona-SPAL, gli sbadigli del Bentegodi

Pecchia opta per il classico 4-3-3 con il tridente composto da Bessa, Pazzini e Fares a condurre l’offensiva scaligera. In mediana c’è invece l’argentino Zuculini insieme a Fossati e Zaccagni. Dall’altra parte Semplici si affida ad un solido 3-5-2 con Floccari accompagnato da Antenucci in attacco. L’avvio di match è caratterizzato da un’ampia fase di studio nella quale le due squadre rischiano poco valutando il momento propizio per avanzare l’offensiva giusta. Bisogna infatti attenere il 28′ per regalare un sussulto al pubblico del Bentegodi: Schiattarella ruba palla e crossa al centro per l’attaccante ex Sassuolo che calcia forte ma troppo centrale. Due minuti dopo risponde l’Hellas con Souprayen che però non trova la porta. Si chiude quindi senza sussulti un primo tempo avaro di emozioni.

Big match a reti bianche

Al rientro dagli spogliatoi lo spartito sembra non cambiare. Persiste infatti per larghi tratti l’equilibrio al “Bentegodi” con le due squadre poco pericolose in zona gol. All’ora di gioco ci prova Bessa che sfiora il palo prima delle prime sostituzioni da parte di Pecchia e Semplici che mettono mano alle rispettive panchine per risolvere la fase di stallo. A ridosso dell’80’ si infiamma leggermente la sfida con due occasioni in rapida successione: prima Zigoni impegna Nicolas e poi sul capovolgimento di fronte è ancora Bessa a cercare la via del gol senza precisione. Cappelluzzo e Vicari ci provano nel finale ma non accade più nulla ad eccezione del rosso diretto a Zaccagni che però non cambia la sostanza. Dopo 5 minuti di recupero Hellas Verona-SPAL termina 0-0. Un punto che muove poco la classifica. Hellas deludente dopo la disavventura di Avellino. 

Hellas Verona-SPAL TABELLINO

Hellas Verona-SPAL 0-0

Marcatori: nessuno

HELLAS VERONA (4-3-3): Nicolas; Ferrari A., Boldor, Caracciolo, Souprayen; Zuculini F. (68′ Luppi), Fossati (78′ Cappelluzzo), Zaccagni; Bessa, Pazzini, Fares (89′ Ganz). All.: Pecchia

SPAL (3-5-2): Meret; Bonifazi, Vicari, Cremonesi; Lazzari, Schiattarella, Arini, Mora, Costa (80′ Del Grosso); Antenucci (69′ Zigoni), Floccari. All.: Semplici

Ammoniti: Floccari (S), Mora (S), Boldor (H)

Espulsi: Zaccagni (H)

 

SHARE