SHARE
Antoine Griezmann, Bayer Leverkuse-Atletico Madrid - Fonte: Atletico de Madrid
Antoine Griezmann, Bayer Leverkuse-Atletico Madrid - Fonte: Atletico de Madrid

Bayer Leverkusen Atletico Madrid – I Colchoneros ipotecano i quarti di finale, strepitosa la prova di Griezmann e compagni.

Caparbio e coriaceo. Così Simeone ha plasmato il suo Atletico Madrid, capace di imporsi in terra tedesca dimostrando la grande passione degli iberici per le competizione continentali. Per mettere a sedere le “aspirine” basta appena un tempo ai rojiblancos: con l’accoppiata formata da Niguez e Griezmann a dettare legge in lungo e in largo. Il primo tentativo in porta del match è firmato dal francese, il primo gol dallo spagnolo al 16′. Ma è solo un momento, appena nove minuti più tardi è il furetto biondo a riappropriasi della scena e raddoppiare: Gameiro orchestra un contropiede al bacio, che il transalpino tramuta in oro.

Il Leverkusen fatica ma riapre l’incontro poco dopo il rientro dagli spogliatoi. Splendida l’incursione di Hendrics, altrettanto degno di nota il cross servito per l’accorrente Bellarabi, il tedesco di padre marocchino batte al volo e spedisce alle spalle di Moyá. Quando Bayer Leverkusen-Atletico Madrid sembra riaprirsi, ci pensa lo sconsiderato fallo di Dragovic a richiuderla. Carrasco cade in area e il giudice di gara Collum indica il dischetto: dagli undici metri Gameiro non sbaglia e sigla l’1-3.

Bayer Leverkusen-Atletico Madrid - Fonte: UEFA Champions League
Bayer Leverkusen-Atletico Madrid – Fonte: UEFA Champions League

Cholo ai quarti

I due tecnici comandano una girandola di cambi che sconvolge le due formazioni in campo. Quando mancano poco più di 20 minuti al termine, Moyá diventa protagonista (in negativo) dell’incontro: su cross tagliato, è goffa la respinta dell’estremo difensore che rimbalza sulla schiena di Savic e termina la sua corsa in rete. I Colchoneros rischiano, le aspirine ci credono e tentano l’arrembaggio disperato ma all’86’ a mettere la parola fine all’incontro è Fernando Torres su cross di Vrsaljko.

Adesso il Cholo Simeone può preparare con maggior calma il ritorno al Calderon di Madrid. Il punteggio, soprattutto perché raggiunto in trasferta, lascia ben sperare per il buon prosieguo della competizione.

Tabellino

Bayer Leverkusen-Atletico Madrid 2-4 (primo tempo 0-2)

Bayer Leverkusen (4-4-1-1): Leno; Henrichs, Dragovic, Toprak, Wendell; Bellarabi (dal 21’ s.t. Pohjanpalo), Aranguiz, Kampl, Brandt (dal 43’ s.t. Bailey); Havertz (dal 10’ s.t. Volland), Hernandez. (Baumgartlinger, Jedvaj, Mehmedi, Özcan). All. Schmidt.

Atletico Madrid (4-4-2): Moyá; Vrsaljko, Giménez, Savic, Filipe Luis; Saúl, Gabi, Koke, Carrasco (dal 33’ s.t. Torres); Gameiro (dal 26’ s.t. Partey), Griezmann (dal 33’ s.t. Correa). (Oblak, Lucas Hernandez, Caio, Gaitán). All. Simeone.

Gol: Niguez 17′, Griezmann 25′, Bellarabi 48′, Gameiro 59′, Savic 68′, Torre 86′

Ammoniti: Henrics, Dragovic, Wendell, Aranguiz, Torres, Gabi, Felipe Luis

Espulsi:

Stefano Mastini  

SHARE