SHARE
Roger Federer
Roger Federer - Fonte: Twitter @AustralianOpen

Federer Olimpiadi – L’eterno fuoriclasse elvetico rinnova col torneo di Basilea fino al 2019.

Molte volte nella sua carriera era stato dato per finito, ma è sempre riuscito a rialzarsi. Fra un acciacco e l’altro Roger Federer si è ritrovato a vincere un’insperata finale degli Australian Open contro Rafa Nadal, la sua nemesi, l’avversario di sempre. Quello che più di tutti ha sofferto in carriera. “Ci vediamo il prossimo anno. Se non fosse così, è stato fantastico lo stesso”, queste le parole sibilline con le quali aveva salutato l’Australia. Ombre gettate sul proseguo della sua carriera che sono state spazzate via nella giornata di ieri: Federer ha infatti rinnovato fino al 2019 il suo contratto con il torneo di Basilea. La competizione si svolgerà di novembre, ed i più accaniti appassionati stanno già sognando l’affascinante opzione di vedere lo svizzero alle Olimpiadi.

Obiettivo Tokyo 2020

Dopo pochi mesi infatti si svolgerà la kermesse a Tokyo: l’oro nel singolo maschile è l’ultimo riconoscimento che manca nella stracolma bacheca di Roger Federer. Le Olimpiadi di Tokyo termineranno il 9 agosto 2020, il giorno dopo il trentanovesimo compleanno dell’icona del tennis mondiale. Sarà il fisico, prima che l’anagrafe, a dover parlare: nel caso in cui la forma fisica permettesse allo svizzero di lanciarsi nell’ultima grande avventura della sua carriera gran parte del pubblico mondiale sarebbe ancora un’ultima volta al fianco del suo beniamino.

SHARE