Cannavaro Kalinic, storia infinita: “Voglio portarlo in Cina”

Dario Marotta
22/02/2017

Cannavaro Kalinic, storia infinita: “Voglio portarlo in Cina”

Cannavaro Kalinic Tianjin – Il tecnico fa il punto sul mercato e continua a corteggiare la punta viola

Fabio Cannavaro non si arrende. L’allenatore del Tianjin Quanjian, dopo aver incassato il no dalla Fiorentina per Nikola Kalinic, è tornato alla carica per l’attaccante croato. Un nuovo approccio con la dirigenza viola potrebbe esserci già oggi visto che la compagine cinese, alle ore 15, sarà di scena sul campo di Torre del Grifo per una gara amichevole con il Catania. L’ex campione del mondo non ha mia nascosto la sua stima per il centravanti gigliato, puntualmente ribadita ad ogni buona occasione. La trattativa, dunque, resta in piedi ed è lo stesso Cannavaro a confermare l’intenzione di provarci ancora:

E’ la nostra prima scelta, ma la Fiorentina non vuole lasciarlo andare in questo momento. Per questo, viste le circostanze, dobbiamo capire come agire. Parlerò con la dirigenza”.

SUGGESTIONE ROONEY

Non solo Kalinic, ovviamente. Il  Tianjin Quanjian non ha intenzione di fermarsi e dunque continua a monitorare diversi attaccanti. E’ spuntato, in questo senso, anche il nome di Wayne Rooney: “Con lui c’è stato un approccio, ma poco approfondito: non sarebbe adatto al nostro stile di gioco. Per questo non sono state necessarie ulteriori discussioni”.

L’ULTIMO TENTATIVO

Storie non del tutto abbandonate, come quella che riconduce ad Aubameyang del Borussia Dortmund, finito nel mirino dei cinesi: “Un’offerta c’è stata, ma è stata rifiutata dal Borussia Dortmund, che vuole contare su di lui per la Champions League”. Il casting procede, al regista Cannavaro l’ingrato compito di reperire sul mercato il suo attaccante ideale.