SHARE
Vettel test F1 Barcellona 2017 day 1 - Fonte: Twitter @F1
Fonte: Twitter @F1

F1 test Barcellona 2017 – La Formula 1 torna in pista per la prima sessione di test stagionali e la Ferrari con Sebastian Vettel impressiona sin dalle prime tornate.

Dopo una lunga pausa e tante chiacchiere, la Formula 1 è finalmente tornata a far parlare per quanto accaduto in pista. Sul circuito del Montmelò si è svolta infatti la prima giornata di test ufficiali, che proseguiranno sino al 2 marzo. In pista tutte e dieci le scuderie, con la sola Mercedes ad aver scelto di dividere il lavoro tra entrambi i propri piloti. Al termine della giornata è il tre volte campione del mondo Lewis Hamilton a svettare sulla concorrenza, grazie al tempo di 1.21.765 fatto registrare nel pomeriggio dopo il passaggio di testimone con il compagno Valtteri Bottas. Un tempo importante che batte già la pole position del 2016, a riprova dell’aumento di prestazioni determinato dal nuovo regolamento e dalle nuove specifiche tecniche.

FERRARI SUBITO VELOCE

Ad impressionare maggiormente è stata però la Ferrari, che con Sebastian Vettel si è piazzata al secondo posto. Il tedesco ha fermato il cronometro a 113 millesimi da Hamilton, ma pagando una mescola di differenza (media per lui, soft per Hamilton) rispetto al britannico della Mercedes. Un dato certamente incoraggiante, nonostante sia lecito pensare che in casa Mercedes si stiano nascondendo. Resta un risultato incoraggiante per la rossa di Maranello, chiamata al riscatto dopo un 2016 avaro di soddisfazioni. A far sperare i tifosi del Cavallino è proprio il confronto con i test di un anno fa, quando la Ferrari avvicinò la Mercedes ma a mescole invertite.

Alle spalle dei piloti più attesi di giornata si piazza la Williams che, sempre con gomme soft, ha chiuso con il redivivo Felipe Massa a 3 decimi dalla vetta. Più staccato il resto del gruppo. Magnussen con la Haas è quarto ad oltre un secondo, così come Daniel Ricciardo, quinto. Primi campanelli d’allarme per quanto riguarda l’affidabilità in casa Red Bull, bloccata per lungo tempo ai box per problemi tecnici. Chiudono la top 10 Bottas (Mercedes), Perez (Force India), Sainz (Toro Rosso), Hulkenberg (Renault) e Alonso, che con una McLaren disastrosa in termini di velocità e di affidabilità (appena 29 giri completati) chiude solamente davanti alla Sauber di Ericsson, staccato di tre secondi da Hamilton.

Buoni segnali in casa Ferrari anche in termini di ritmo e affidabilità. Vettel ha infatti percorso ben 128 giri senza alcun problema tecnico, più di ogni altro pilota in questa giornata. La Mercedes infatti ha chiuso con un totale di 152 giri, ma divisi tra le vetture di Bottas (79) e Hamilton (73). Buoni riscontri sotto questo punto di vista anche per Felipe Massa, che ha chiuso con 103 tornate all’attivo, più del doppio di quanto fatto registrare dalla Red Bull con Ricciardo (50).

F1 test Barcellona 2017 day 1 - Fonte: Twitter @autosprintLIVE
Fonte; Twitter @autosprintLIVE


SHARE