SHARE

Esultanza Mertens cane – Il belga ha fatto infuriare i tifosi della Roma, ma la sua non è stata una mancanza di rispetto.

Minuto numero 26 di Roma-Napoli: Mertens segna in pallonetto a Szczesny, corre verso la bandierina, si mette a quattro zampe ed alza la gamba, mimando un cane. Grande indignazione dei tifosi della Roma, che si sono sentiti presi in giro dal belga. Reazione sbagliata: Mertens, assieme alla compagna Katrin, aiuta quotidianamente i cani randagi della periferia di Napoli. È estremamente probabile – e verrà chiarito nel post gara – che il suo fosse semplicemente un tributo agli animali randagi di cui si prende cura.

Piccola curiosità: non è la prima volta che un calciatore esulta così. Successe già a Finidi, attaccante nigeriano che a USA 1994 esultò così dopo aver segnato un pallonetto simile a quello con cui il belga ha portato in vantaggio i suoi contro la Roma.

SHARE