SHARE

Arbitro aggredito Portogallo – Il direttore di gara lusitano è stato inseguito fuori dallo stadio fino alla sua vettura.

Il confine fra amore e follia nel calcio è spesso labile. A farne le spese, soprattutto nelle serie inferiori, sono i giudici di gara, alle volte vittime di veri e propri episodi di bullismo. Quello che è successo a Daniel Fonseca, che dopo aver arbitrato il pareggio fra Vila Cha de Sa e Molelos si è ritrovato a fare i conti con un tifoso infuriato che l’ha inseguito fino alla sua automobile. Minacciato con una pesante tavola di legno, l’arbitro è riuscito a mettersi in salvo: il tutto si è concluso in un nulla di fatto. Per questa volta.

Gli episodi di aggressione agli arbitri nelle serie inferiori si stanno moltiplicando: in Portogallo ci sono stati 36 episodi simili negli ultimi mesi che hanno portato i direttori di gara a richiedere la presenza di forze di polizia anche in campionati di bassa categoria.

SHARE