SHARE
fonte foto: profilo twitter As Roma

Roma Sassuolo Serie A – La Roma torna al secondo posto dopo la vittoria del Napoli ad Empoli. I giallorossi calano il tris al Sassuolo grazie alle reti di Paredes, Salah e Dzeko. Per i neroverdi gol in apertura di Defrel.

L’Europa League è già un lontano ricordo. Dopo la cocente eliminazione nella doppia sfida con il Lione la Roma torna ad essere protagonista in campionato con la vittoria all’Olimpico contro il Sassuolo. Gli ospiti partono meglio con Berardi e Politano ai lati di Defrel che mettono in difficoltà la retroguardia giallorossa che non riesce a prendere le contromisure giuste. E’ proprio dall’asse Defrel-Berardi-Defrel che nasce il gol del momentaneo vantaggio degli uomini di Di Francesco con l’ex attaccante del Cesena che trafigge Szczesny con un potente tiro. La Roma, però, cerca fin da subito il gol del pari che arriva al 16′ con una precisa conclusione di Paredes che sorprende Consigli. I giallorossi aumentano sostanzialmente i ritmi: le squadre sono già abbastanza lunghe a metà primo tempo con repentini cambiamenti di fronte. Nei minuti di recupero della prima frazione di gioco arriva il vantaggio di Salah: da verificare la sospetta dell’egiziano su Peluso sulla linea di porta. Nella ripresa il copione non cambia con i padroni di casa che amministrano con tranquillità il vantaggio e si portano sul 3-1 con la rete del neo-entrato Dzeko.

Roma-Sassuolo 3-1, il tabellino del match:

Roma (3-4-2-1): Szczesny 6.5; Rudiger 6, Fazio 6, Manolas 6; Peres 6 (15′ st Dzeko 6.5), Paredes 6.5 (42′ st De Rossi sv), Strootman 7, Emerson 6; Salah 6.5 (30′ st Perotti 6), Nainggolan 6.5; El Shaarawy 6.5. A disp.: Alisson, Lobont, Mario Rui, Juan Jesus, Vermaelen, Gerson, Grenier, Totti. All.: Spalletti

Sassuolo (4-3-3): Consigli 5; Letschert 5 (1′ st Lirola), Acerbi 5.5, Peluso 5.5, Dell’Orco 5.5; Pellegrini 6, Missiroli  5.5 (24′ st Ricci 6), Duncan 6; Berardi 6, Defrel 6.5 (12′ st Matri 5.5), Politano 6. A disp.: Pomini, Pegolo, Cannavaro, Aquilani, Iemmello, Ragusa. All.: Di Francesco

Arbitro: Di Bello

Marcatori: 9′ Defrel (S), 16′ Paredes (R), 47′ Salah (R), 23′ st Dzeko (R)

Ammoniti: Strootman (R), Letschert, Peluso (P)

Le dichiarazioni di Kevin Strootman al termine del match

“Una vittoria meritata. Abbiamo reagito dopo la gara contro il Lione. Non siamo partiti bene perché loro hanno giocato bene, dopo il gol del 2-1 abbiamo giocato più sciolti e alla fine abbiamo ottenuto la vittoria. Stanchezza? Nessuno di noi lo aveva detto, noi siamo professionisti e dobbiamo sempre dare il massimo. Ci concentriamo per il secondo posto, mentre per lo scudetto è difficile. La Juventus vince sempre”.