Liga 29/a giornata, vincono Real e Barca

Liga 29/a giornata, vincono Real e Barca

LIGA 29/a GIORNATA – Vince il Real, ma il Barca non molla la presa vincendo in terra andalusa, grande vittoria dell’Eibar che punta all’Europa. Un antipasto prelibato al profumo d’Europa apre il sabato di Liga: All’Estadio de la Cerámica  si gioca Villarreal-Eibar, scontro di grande interesse per quanto riguarda la corsa all’Europa League.  Il match inizia in maniera prevedibile, con i padroni di casa che prendono il controllo della partita e al 18′ trovano il vantaggio con Soriano. L’ex doriano è bravo a ribadire in rete di testa un cross extra lusso di Mario Gaspar. La reazione dei baschi arriva nel secondo tempo. Protagonista del pareggio dell’Eibar è il direttore di gara Ocon Arraiz, vittima di una clamorosa doppia svista: prima regala un rigore inesistente ai baschi, che lo trasformano con Pedro Leon, e poi ne nega uno solare al submarino amarillo.  Gli uomini di Escriba vanno in bambola e l’Eibar ne approfitta, trovando il vantaggio con Kike. La miglior difesa della Liga viene profanata nuovamente al 77′ da Takashi Inui, che approfitta di una banale disattenzione di Jonathan Dos Santos e sfonda la porta con un diagonale. Inutile nel finale il gol che vale la doppietta personale di Soriano, oggi in veste di goleador. Colpo basco dell’Eibar che espugna il Feudo Amarillo.

via GIPHY

Liga 29/a giornata, il Real mantiene la vetta contro l’Alavés

Tutto sotto controllo per il Real Madrid che al Santiago Bernabeu asfalta il Deportivo Alavés per 3 a 0. L’ostico mese di aprile dei blancos comincia quindi con il migliore dei risultati, nonostante l’arioso turnover studiato da Zidane: a riposo Sergio Ramos, Marcelo e Keylor Navas, oltre allo squalificato Casemiro. I baschi invece devono fare a meno di Marcos Llorente, giovane centrocampista in prestito proprio dal Real, per via della “clausola del miedo” (indisponibile negli scontri diretti con la società proprietaria del cartellino). La prima mezz’ora è una sfida di tiro al bersaglio fra Cristiano Ronaldo e Gareth Bale, che bombardano l’Alavés con l’artiglieria pesante, ma a trovare la rete è Karim Benzema. Dopo il vantaggio i padroni di casa iniziano a sedersi concedendo lo spazio per una reazione agli uomini dell’Álava, ma il Bernabeu richiama subito all’ordine con dei fischi ammonitori. Così arriva il raddoppio blancos, firmato in grande stile da “Magia” Isco su assist di CR7. Il match point lo suggella Nacho Fernandez ribadendo in rete una punizione di Bale che scuote la traversa.

Suarez show a Granada: Il Barca vince 1-4

Il Barcellona non molla la presa sul Real Madrid e in Andalusia vince il posticipo della 29/a giornata di Liga rimanendo a -2 dalla vetta. Ancora stazionato al penultimo posto il Granada dopo l’ennesima sconfitta di una stagione fin qui deludente. Il primo tempo è a totale appannaggio di Luis Suarez. È proprio l’attaccante uruguaiano a provarci: prima colpendo la traversa da fermo, poi calciando con violenza sulle manone di Ochoa e infine trovando la rete con un sublime pallonetto su assist di Jordi Alba. Dopo il vantaggio il Barcellona cala di tensione, mostrando le solite disattenzioni difensive che lo contraddistinguono in questi momenti, concedendo ai padroni di casa di riacciuffare il pareggio a inizio ripresa con Jeremie Boga. E allora si risveglia Suarez, questa volta nelle vesti di assistman, pescando Francisco “Paco” Alcacer in area che a tu per tu con il portiere non sbaglia. La partita rimane in un sostanziale equilibrio fino al minuto 82′, punto di svolta della gara, quando Agbo viene espulso per doppia ammonizione. Un minuto più tardi infatti i blaugrana impacchettano la partita con il 3-1 di  Rakitic e poi fanno pure un bel fiocco verdeoro con il gol di Neymar, il 100esimo con il Barcellona. La Liga è ancora viva, e il Barca c’è.

https://www.youtube.com/watch?v=g8msVEpIguM

Risultati, marcatori e classifica

Espanyol-Betis 2-1: 78′ Ruben Castro(r) (B), 87′ Javi Fuego (E), 90′ Reyes (E)

Villarreal-Eibar 2-3: 18′ R. Soriano (V), 48′ Pedro Leon(r)(E), 54′ Kike (E), 77′ Takashi Inui (E), 89′ R. Soriano (E)

Osasuna-Athletic Bilbao 1-2: 12′ Aduriz (A), 44′ Inaki Williams (A), 79′ Sergio Leon (O)

Real Sociedad-Leganes 1-1: 29′ Szymanowski (L), 53′ Juanmi (R)

Malaga-Atletico Madrid 0-2: 26′ Koke, 74′ Filipe Luis

Siviglia-Sporting Gijon 0-0

Real Madrid-Alaves 3-0: 31′ Benzema, 85′ Isco, 88′ N. Fernandez

Valencia-Deportivo La Coruna 3-0: 10′ Garay, 29′ Albentosa aut., 90′ Cancelo

Granada-Barcellona 1-4: 44′ Suarez (B), 50′ Boga (G), 64′ Alcacer (B), 83′ Rakitic (B), 90′ Neymar (B)

Classifica