Real-Atletico 1-1, l’indemoniato Griezmann risponde a Pepe. Liga riaperta

Claudio Cafarelli
08/04/2017

Real-Atletico 1-1, l’indemoniato Griezmann risponde a Pepe. Liga riaperta

REAL ATLETICO TABELLINO – Il ventesimo gol realizzato dall’Atletico Madrid negli ultimi quindici minuti di una partita riapre la Liga. Un colpo di coda del solito Antoine Griezmann permette ai Colchoneros di agguantare un pareggio insperato al Santiago Bernabeu. Fino a cinque minuti dal termine la squadra di Diego Simeone era apparsa poco lucida e timorosa, stanca forse per gli impegni ravvicinati. L’allenatore argentino conferma lo stesso undici che ha sconfitto la Real Sociedad quattro giorni fa, ma è evidente la stanchezza mentale di Godin e compagni. Dall’altra parte un Real Madrid solido e concreto aveva dato la sensazione di poter gestire a proprio piacimento l’intero derby, ma poi come è accaduto già altre volte ha peccato di presunzione, in primis nelle scelte di Zinedine Zidane, permettendo ai rivali di rientrare in partita e conquistare un prezioso punto che blinda il terzo posto in campionato.

Real-Atletico, la zampata di Griezmann regala il pari

Si parlerà molto infatti della sostituzione decisa dall’allenatore francese. In pieno controllo del match Zidane ha inserito Isco al posto di Kroos alzando il baricentro senza necessità. L’Atletico Madrid deve ringraziare anche e soprattutto Oblak decisivo più volte e in grado di blindare la porta fino al colpo di testa di Pepe che al 52′ aveva dato l’illusorio vantaggio ai Blancos. Il portiere sloveno è stato fondamentale prima su Ronaldo e poi per ben due volte su Benzema. Al 31′ è stato invece Savic a salvare i suoi con un intervento sulla linea che ha negato il gol a Cristiano Ronaldo. Nella prima ora del match pochi i sussulti dell’Atletico che ha faticato ad imbastire un’azione ariosa e si è aggrappata ad un indemoniato Griezmann. Il francese è stato l’autore del primo lampo al 39′ quando in contropiede ha provato a sorprendere, senza riuscirci, Keylor Navas dalla distanza. Nella ripresa dopo il gol di Pepe, il Real Madrid ha inspiegabilmente rallentato e cercato di gestire al meglio il possesso senza dare il colpo del ko. Lo stesso difensore portoghese ed autore del gol è uscito per infortunio, altro momento decisivo del match. Al suo posto infatti è entrato Nacho che non ha garantito solidità al reparto arretrato. L’Atletico pian piano ha rialzato così la testa, sornione in attesa della zampata. Prima Torres ha sprecato a tu per tu con Navas poi è stato Correa, entrato da pochi minuti, a trovare il filtrante giusto per Griezmann che ha sorpreso la difesa del Real e permesso di impattare sull’uno a uno.

TABELLINO REAL-ATLETICO

Real Madrid: (4-3-3): Navas; Marcelo, Ramos, Pepe (Nacho 68′), Carvajal; Modric, Casemiro, Kroos (Isco 75′); Ronaldo, Benzema, Bale (Lucas Vazquez 81′).

Atletico Madrid: (4-4-2): Oblak; Filipe Luis, Savic, Godin, Juanfran; Koke, Saul (Correa 62′), Gabi, Carrasco (Gimenez 88′); Torres (Thomas 78′), Griezmann.

Marcatori: 52′ Pepe, 85′ Griezmann

Ammoniti: Casemiro (R), Saul, Godin (A)

Arbitro: De Burgos Bengoetxea

I GOL DEL MATCH: