SHARE
Insigne Real Madrid Napoli - Fonte: http://www.sscnapoli.it
Con 8 reti e 7 assist in campionato Lorenzo Insigne è certamente tra i giocatori più decisivi del Napoli di Maurizio Sarri - Fonte: http://www.sscnapoli.it

LAZIO-NAPOLI TABELLINO PAGELLE – Dopo le vittorie di Juventus, Roma e Milan la clamorosa debacle dell’Inter, è Lazio-Napoli a chiudere una 31/a giornata di Serie A assolutamente pirotecnica. All’Olimpico quello che ha tutta l’aria di essere uno spareggio Champions tra biancocelesti ed azzurri si chiude con il punteggio di 0-3. Decisive le reti di Callejon e Insigne.

Lazio-Napoli: pressione, possesso e intensità

Per lo scontro diretto Champions Inzaghi opta per un 3-5-2 con Bastos, Wallace e Radu a comporre la linea arretrata con il supporto in corsia di Basta e Lukaku. In avanti Anderson ed Immobile. Dall’altra parte Sarri applica un paio di rotazioni dopo la vittoria amara di Coppa Italia inserendo Strinic, Allan e Jorginho. L’approccio alla gara degli azzurri è perfetto: possesso palla produttivo sin dalle prime battute e un pressing ben organizzato mandano in confusione una Lazio che raccolta nella propria metà campo si affida alle sole incursioni dei singoli. Dal canto suo la truppa di Sarri invece tiene saldamente tra i piedi il pallino del gioco rischiando pochissimo e dando sensazione di pericolosità ad ogni vero affondo. Poco prima della mezz’ora gli ospiti concretizzano la superiorità con una splendida azione sull’asse Mertens-Hamsik tramutata in rete da Josè Callejon. Il gol incassato demoralizza notevolmente una Lazio alle corde sin da subito. I biancocelesti appaiono infatti troppo raccolti nella propria metà campo e a tratti incapaci di ripartire con pericolosità al contrario di un Napoli sempre concentrato e aggressivo. L’unico sussulto del primo tempo laziale è affidato ad un tentativo di Anderson parato da Reina. A due giri di lancette dalla chiusura del primo tempo arriva l’occasione del KO per il Napoli con Insigne che fallisce un rigore in movimento.

L’avvio di ripresa ricalca alla perfezione la chiusura del primo tempo con una Lazio chiusa all’angolo e un Napoli subito pericoloso. Gli azzurri fanno prima le prove generali con Hamsik e poi al 50′ trovano il raddoppio con Lorenzo Insigne che al volo capitalizza al massimo un assist di Allan. I partenopei iniziano quindi una fase di gestione del risultati mentre Inzaghi mette mano alla panchina utilizzando tutti i cambi già a ridosso dell’ora di gioco. In particolare Keita e Patric danno una marcia in più ai biancocelesti che rialzano il baricentro e approfittano di una fase di stanca del Napoli. Proprio il terzino subentrato ha l’occasione più ghiotta della ripresa ma Insigne si oppone sulla linea. Sarri fiuta il momento di difficoltà e mette mano alla panchina inserendo forze fresche. Nelle battute conclusive c’è spazio anche per il punto esclamativo di un superlativo Insigne che cala il tris. Dopo 4 minuti di recupero Lazio-Napoli termina 0-3.

Lazio-Napoli tabellino e pagelle

Lazio-Napoli 0-3

Marcatori: 25′ Callejon (N), 50′ Insigne (N), 92′ Insigne (N)

Lazio (3-5-2): Strakosha 6; Bastos 4,5 (dal 54′ Hoedt 6), Wallace 5, Radu 5,5; Basta 5,5 (dal 59′ Patric 6,5), Murgia 5 (dal 54′ Keita 6,5), Parolo 5,5, Milinkovic-Savic 5,5, Lukaku 6; Felipe Anderson 6, Immobile 5,5.

Napoli (4-3-3): Reina 6,5; Hysaj 6, Albiol 6,5, Koulibaly 6, Strinic 6; Allan 6,5, Jorginho 6,5, Hamsik 7 (dal 78′ Rog 6); Callejon 7 (Zielinski 6), Mertens 6,5 (dal 82′ Milik 6), Insigne 8.

Ammoniti: Bastos (L), Milinkovic (L), Allan (N), Zielinski (N), Hysaj (N), Patric (L)

Espulsi: –

 

SHARE